Nuovo richiamo alimentare al supermercato: la sostanza contenuta è molto pericolosa

Un altro prodotto è stato ritirato in queste ore dal mercato e in particolare da una nota catena di supermercati, vediamo di quale prodotto si tratta e cosa contiene.

Nuovo richiamo alimentare al supermercato: la sostanza contenuta è molto pericolosa

Ascolta questo articolo

In questo periodo in Italia si stanno diffondendo notizie circa il ritiro di diversi prodotti alimentari in cui sono state riscontrare sostanze pericolose per la salute umana. Ha fatto specie ad esempio il caso degli ovetti Shoko Bons prodotti dalla Kinder-Ferrero. Il consumo di questo prodotto, soprattutto in Gran Bretagna e altri Paesi europei è stato collegato all’insorgere dell’infezione salmonellosi. Visto che l’azienda è sempre attenta a tali situazioni, il prodotto è stato ritirato dal mercato, ovviamente come spesso avviene in questi casi si tratta solo di alcuni lotti di prodotto. 

Contestualmente la Ferrero ha proceduto al blocco della produzione in uno stabilimento in Belgio. L’azienda ha specificato comunque che tutti i prodotti attualmente in circolazione, incluse le tradizionali uova al cioccolato del periodo pasquale sono assolutamente sicuri, e che l’allarme ha riguardato solo gli ovetti Shoko Bons. Le attività nello stabilimento belga riprenderanno non appena l’azienda otterrà il via libera dalle autorità sanitarie. Ma in queste ore un’altra notizia relativa al ritiro di un prodotto alimentare ha destato apprensione tra la popolazione italiana. 

Quale prodotto è stato ritirato

La nota catena di discount Aldi ha fatto sapere di aver ritirato dal mercato alcuni lotti di un prodotto commerciato all’interno dei suoi market, diffusi soprattutto nella zona dell’Italia settentrionale. L’alimento che è stato ritirato è molto diffuso e utilizzato dalle persone per questo la notizia ha destato apprensione. 

Il prodotto ritirato sono le fette croccanti con quinoa bio senza glutine appartenenti al marchio Natur Aktiv Enjoy Free. In particolare si tratta delle confezioni da 150 grammi appartenenti ai lotti L270922, L101022 e L111022. Queste confezioni sono state messe in vendita il 20 settembre 2021, per cui qualcuno potrebbe averle ancora in casa.

In questi casi bisogna recarsi nel supermercato Aldi più vicino e riconsegnare la confezione. Non bisogna assolutamente consumarla, in quanto in questi lotti di prodotto è stata rilevata la presenza di ossido di etilene (utilizzato per la sanificazione delle attrezzature), sostanza altamente tossica per il nostro organismo che se consumata può causare tumori ma anche nausea, vomito, tosse e mal di testa. Per riconsegnare il prodotto non c’è assolutamente bisogno dello scontrino.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come nei cibi che mangiamo ci possano essere sostanze altamente tossiche, ma a questo servono appunto i controlli, che mirano ad individuare queste sostanze. Per riconsegnare il prodotto di cui si parla nell'articolo basta recarsi con le confezioni di prodotti appartenenti ai lotti indicati nei market Aldi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!