Nuovo bonus spesa, partite le domande: "40 euro al mese per sempre"

Il nuovo decreto del Governo ha previsto un bonus spesa per la famiglie italiane in difficoltà. Per richiederlo occorrono determinati requisiti: ecco quali.

Nuovo bonus spesa, partite le domande: "40 euro al mese per sempre"

Ascolta questo articolo

Il decreto sostegni bis ha confermato i bonus spesa anche per il mese di maggio. Si tratta di importanti agevolazioni in un momento di grave crisi economica che sta mettendo a dura prova le famiglie italiane. Per otterlo è necessario verificare la rispondenza a determinati requistiti e presentare domanda presso i Comuni di residenza.

Sicuramente non si tratta di una misura risolutiva, ma certamente può tamponare in qualche modo l’escalation dei rincari dei beni di prima necessità. Una vera mazzata per milioni di italiani, che si aggiunge ai costi da capogiro delle bollette. Anche a maggio è possibile otternere buoni spesa sino ad 800 euro: ecco come fare.

Come ottenere i bonus spesa

Sono principalmente due le misure previste: da un lato c’è la Carta degli Acquisti, richiedibile in tutta Italia e da cui è possibile ottenere fino a 40 euro al mese per sempre; poi vi sono i bonus spesa, in questo caso occorre verificare l’apertura del bando da parte del proprio Comune di residenza, in caso affermativo si può presentare domanda per poter riscuotere sino ad 800 euro a famiglia.

Si tratta di due importanti agevolazioni a beneficio soprattutto delle famiglie italiane in difficoltà. Infatti, per ottenerli è necessario verificare di possedere determinati requisiti, che riguardano essenzialmente limiti di reddito, quindi un ISEE basso, oppure altre condizioni particolare legate al fatto di essere una famiglia numerosa o con minori a carico.

Per quanto riguarda la Carta degli acquisti, vale per sempre e spetta principalmente a due categorie di cittadini, ovvero alle famiglie con bambini di età inferiore ai 3 anni e ai cittadini con più di 65 anni; per ottenerla bisogna fare domanda online presso la piattaforma del Mef. Invece, il bonus spesa dà diritto, per il mese di maggio, ad un voucher di importo variabile in base alla composizione del nucleo famigliare, spendibile nei supermercati, nelle famacie o negli store alimentari.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Le misure previste dal decreto sostegni possono aiutare molto le famiglie in difficoltà. Dopo due anni di pandemia e, ora, la crisi umanitaria nell'est Europa, la situazione economica è decisamente precaria. Questa misura può essere un primo passo, ma non è certamente risolutiva. Per questo ritengo occorrano principalmente degli interventi strutturali.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!