Nuovo bonus bollette fino a 747 euro, ma solo in queste città

C'è una buona notizia per gli italiani, vediamo di cosa si tratta e a chi spetterà il prossimo bonus sulle bollette, che sarà soltanto ad una condizione particolare.

Nuovo bonus bollette fino a 747 euro, ma solo in queste città

Ascolta questo articolo

In questo periodo gli italiani stanno facendo i conti con un rincaro dei prezzi per quanto riguarda i carburanti e le materie prime. Questi aumenti sono stati causati in parte anche dalla grave crisi internazionale che è scaturita ad Est dell’Europa, e che sta colpendo in particolare l’Ucraina. Tutto si è riflettuto in un aumento dell’inflazione, soprattutto in Occidente. Per venire incontro alla popolazione il Governo italiano ha studiato un piano per alleggirere il costo degli aumenti per ogni famiglia e impresa. 

Per questo il Premier Draghi ha affrontato numerosi colloqui con vari leader internazionali, in primis dell’Angola, per poter portare a termine alcuni contratti in modo da portare in breve tempo il nostro Paese ad essere indipendente dal gas russo. Ma in questi giorni sono arrivate buone notizie per gli italiani, ma solo per gli abitanti di alcune città. Vediamo di cosa si tratta. 

Bonus bollette

In alcune città italiane gli abitanti potranno beneficiare di un bonus bollette pari a 747 euro. Questo bonus è stato introdotto per sopperire all’esclusione del teleriscaldamento dalle agevolazioni del Governo, per questo l’istituto Iren, che si occupa dell’intermediazione e della vendita di energia elettrica, gas e riscaldamento, ha introdotto questo bonus per venire incontro alle famiglie più disagiate.

La misura, chiamata appunto “bonus teleriscaldamento 2022”, sarà attiva come già detto solo in alcune città italiane: queste ultime sono Beinasco, Collegno, Genova, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rivoli e Torino. Ovviamente ci sono dei limiti di reddito entro il quale presentare domanda per il bonus.

Tutti quei cittadini che hanno un ISEE non superiore a 12.000 euro potranno fare la domanda tramite SPID con l’ISSE aggiornato al 2022 tramite il portale del proprio comune di residenza. Sarà l’amministrazione a inoltrare la domanda a Ire, che poi procederà a comunicare al cliente se questa sia andata o meno a buon fine. Il tetto massimo dell’ISEE per cui richiedere il bonus arriva a 20.000 euro annui nel caso in cui il nucleo famigliare includa almeno quattro figli a carico del richiedente.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come gli enti italiani stiano venendo incontro alla popolazione per far si che gli abitanti sentano di meno il peso del rincaro delle bollette di luce e gas. Una situazione davvero paradossale che sta preoccupando tutti, molte famiglie ormai faticano ad arrivare alla fine del mese.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!