Musica italiana in lutto, è morto all’improvviso l’amato cantante italiano

Il mondo della musica piange la scomparsa del noto cantante italiano, la sua morte improvvisa ha sconvolto tutti i fan. A darne l'annuncio la famiglia: ecco di chi parliamo.

Pubblicato il 24 luglio 2022, alle ore 12:01

Musica italiana in lutto, è morto all’improvviso l’amato cantante italiano

Ascolta questo articolo

Un altro lutto sconvolge il mondo della musica italiana, si è spento il celebre fondatore dei New Trolls. E’ stato un cantante, polistrumentista e compositore italiano salito alla ribalta negli anni 60′ con la sua celebre rock band. Dal primo singolo ‘Dietro la nebbia‘, il noto cantautore ha prodotto numerosi brani che hanno portato al successo la sua band, collaborando persino con figure di spicco come Fabrizio De Andrè ed il poeta Riccardo Mannerini.

La notizia della sua dipartita è arrivata come un fulmine a ciel sereno che ha spiazzato davvero tutti. Si tratta di una grave perdita per l’intero panorama musicale italiano, in queste ore tantissimi suoi colleghi gli stanno rendendo omaggio con parole molto toccanti: ecco chi ci ha lasciati.

Lutto nella musica

Si è spento a Roma, all’età di 72 anni Vittorio De Scalzi, ad annunciarlo la famiglia con un post molto toccante su facebook: “Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, ha raggiunto la sua Aldebaran.Ring of Kerry: l’Irlanda più autentica Colline verdi e laghi scintillanti, pecore e mucche al pascolo, spiagge incontaminate e scogliere maestose. Ti presentiamo il Ring of Kerry!Turismo Irlandese. Grazie a tutti per l’amore che in tutti questi anni gli avete dimostrato. Continuate a cantare a squarciagola ‘Quella carezza della sera’…lui vi ascolterà”.

Dopo aver fondato la sua nota band nel 1966, nello stesso anno il noto cantautore ha devuttato come solista con l’album ‘Vietato ai maggiori di pochi anni’. Per oltre un trentennio, fino al 1997, anno di scioglimento dei New Trolls, Vittorio De Scalzi  ha pubblicato ben 12 album e partecipato a 7 edizioni del Festival di Sanremo

La sua carriera è stata onorata di prestigiosi premi, quali nel 2021 il premio Tenco come artista dell’anno. Quest’anno, invece, è apparso nel docufilm ‘La scuola genovese’, dove si è impegnato, in modo come sempre brillante ed originale, a mettere a confronto i rapper della nuova generazione musicale genovese con i vecchi cantautori del passato. Il funerale laico di Vittorio De Scalzi si terrà domani 25 luglio, presso la sede del Club Tenco a Sanremo.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Purtroppo il mondo della musica piange la scomparsa di un suo grande protagonista. La dipartita di Vittorio De Scalzi rappresenta una grave perdita per l'intero panorama musicale italiano. Nel corso della sua lunga carriera ha ottenuto grandi successi, ritengo che il suo lavoro e la sua bravura non saranno mai dimenticati.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!