Muore all’improvviso, cordoglio dei fan sui social

Grave incidente in moto avvenuto nella notte di domenica 13 marzo, il noto vocalist non ce l'ha fatta. Sconvolti gli amici ed i suoi tanti estimatori: celebrati ieri i funerali

Muore all’improvviso, cordoglio dei fan sui social

Ascolta questo articolo

E’ morto all’improvviso, per un terribile schianto in moto in corso Ferrucci, a Torino, il noto vocalist piemontese, lasciando un vuoto enorme ai tanti che gli volevano bene. Purtroppo, è stata la sua passione per le moto a tradirlo, ha compiuto il suo ultimo drammatico viaggio alla guida di una Harley Davidson. Sconvolti anche i club motociclistici ai quali era iscritto.

Sono stati in tanti a dargli l’ultimo saluto, ieri giovedì 17 marzo 2022, nella chiesa di Natale del Signore in via Boston a Torino, oltre alle innumerevoli dimostrazioni di affetto ricevute sui social da parte di conoscenti e non. Era un personaggio pieno di vita, come dimostrano i tanti interessi che aveva, perciò, pur se una morte improvvisa possa colpire tutti, nessuno comunque era pronto a ricevere questa terribile notizia.

L’accaduto

Il noto vocalist, Paolo Zennaro, conosciuto anche con lo pseudonimo di Paolo Italyco, era ormai di ritorno a casa quando si è trovato purtroppo a fare i conti con un terribile destino. Era stata una serata trascorsa all’insegna del divertimento, presso il Remix in via San Donato, quando, mentre  si ritirava insieme ad un amico, entrambi sulle rispettive moto, ha poi terminato la sua corsa in via Ferrucci con un terribile schianto.

Presenti al suo funerale, anche 70 membri dei vari motoclub ai quali era iscritto, mentre sulle note di ‘You shook me all night now’, hanno salutato per l’ultima volta il caro amico. Oltre che per la passione per le moto era conosciuto poi per essere un vocalist molto stimato nell’ambiente nell’intrattenimento, ecco il ricordo commosso uno dei suoi più cari amici, Maurizio Carraro: “Paolo era un fratello Io faccio il deejay da tanti anni, lui ha lavorato a lungo con me come vocalist. Insieme abbiamo fatto il Festival dell’Oriente e tante altre cose”.

Bastava poco per conquistarsi l’affetto di tutti, come testimonia la presenza al funerale di gente che lo conosceva da meno di un anno. Proprio nella serata di sabato, in occasione di un raduno di tutti i motoclub del Piemonte, era passato a salutare tutti gli amici con i quali condivideva questa passione. Ignaro del triste destino che stava per coglierlo, nessuno poteva mai immaginare che si sarebbe trattato dell’ultimo caloroso saluto.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - La morte può cogliere all'improvviso chiunque, è sempre difficile accettarla quando ad andare via per sempre è un ragazzo ancora giovane e pieno di vita. Paolo Zennaro era uno di questi. Purtroppo ora vivrà nel ricordo dei tanti che gli hanno voluto bene. A rivelarsi fatale una delle sue più grandi passioni, quella per le moto.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!