Mike Bongiorno, la scoperta choc sulla salma trafugata

Vediamo che cosa è successo alla salma di Mike Bongiorno, il noto conduttore televisivo scomparso diversi anni fa. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato.

Pubblicato il 15 dicembre 2022, alle ore 9:34

Mike Bongiorno, la scoperta choc sulla salma trafugata

Ascolta questo articolo

Nel mondo accadono ogni giorno fatti più o meno eclatanti, alcuni dei quali colpiscono in particolar modo l’opinione pubblica. Spesso si tratta ad esempio di decessi dovuti a malori improvvisi, una circostanza quest’ultima che in questo periodo sta interessando in particolar modo il nostro Paese, dove molte persone stanno perdendo la vita tutto ad un tratto. Ma poi ci sono anche altri fatti di cronaca molto gravi, come ad esempio incidenti stradali o omicidi.

Quando però qualcosa accade ad un vip le persone vanno in ansia, in quanto vogliono subito sapere che cosa sia successo ai propri beniamini. Tutti conoscono, o meglio conoscevano in Italia Mike Bongiorno, il noto conduttore televisivo. Come si sa egli è scomparso ormai diversi anni fa, ma qualcuno ha pensato di compiere nei suoi confronti un gesto orribile. 

Mike Bongiorno, gesto orribile

Secondo quanto si è appreso nella notte tra il 24 e 25 gennaio 2010 la salma di Mike Bongiorno venne trafugata dal cimitero di Dagnente, sul lago Maggiore. Si trattò di un epiosodio che sconvolse l’intera opinione pubblica italiana e di cui si parlerà nel nuovo episodio di Ossi di Seppia in onda su RaiPlay il 16 dicembre 2022.

Voce narrante del documentario sarà lo scrittore Giancarlo Liviano D’Arcangelo. All’epoca tra le ipotei che andarono per la maggiore fu quella che chi trafugò la salma di Mike lo fece per compiere un rito satanico, visto che da sempre il Piemonte è noto per essere vicino a tradizioni esoteriche sia di magia bianca che nera. 

“Transitavano in quei momenti personaggi particolari, come il veggente. Era un tipo un po’ estroso del paese che sosteneva di poter individuare il luogo preciso dove si nascondeva la salma, se solo avesse avuto un frammento di vestito o un oggetto di Mike, e collegare i suoi poteri soprannaturali per ritrovarlo” – così dice la voce di D’Arcangelo leggendo. La tomba di Mike fu poi ritrovata un anno dopo a Vittuone, un piccolo paese vicino Milano, nel giorno dell’Immacolata del 2011.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo alcune persone senza scrupoli possano anche fregare le bare dei defunti per compiere qualcosa di losco. Fortunatamente la bara di Mike fu ritrovata anche se un anno dopo, e i suoi cari hanno ancora un luogo dove poter poangere e pregare per il loro congiunto.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!