Meteopatia: un disturbo comune che affligge il 25% degli italiani

L'inverno è in arrivo e aumentano i disturbi legati alla meteopatia. Di cosa si tratta? Come si può intervenire per eliminarla o almeno tenerla sotto controllo?

Meteopatia: un disturbo comune che affligge il 25% degli italiani

Avete mai sentito parlare di meteopatia? Si tratta di una patologia caratterizzata da sintomi multipli legati al cambiamento delle condizioni metereologiche che possono manifestarsi con frequenza e intensità differenti.

I sintomi

I sintomi più comuni possono essere di tipo:

  • Psicologico (tristezza, sbalzi di umore, senso di malessere generale, diminuzione delle energie, difficoltà di concentrazione e di memorizzazione, emotività particolarmente accentuata, apatia, irritabilità)
  • Fisico ( dolori articolari, emicrania, asma, difficoltà respiratorie)

Come intervenire

Nei casi più “lievi” in cui il disagio è percepito ma in modo consapevole e si ha la sensazione di riuscire a gestirlo se non a controllarlo potrebbe essere utile ricorrere a cure naturali come tisane di camomilla, melissa, salvia, tarassaco, malva, biancospino, valeriana o preparati che aiutino a recuperare energia e vitalità a livello fisico come pappa reale, propoli, ginseng.

Questo tipo di soluzione risulta essere poco invasivo e gradito ma deve essere applicato in modo continuativo per poter avere dei benefici significativi e duraturi.

Un’altro rimedio interessante è la light therapy, è infatti dimostrato che i disturbi sono legati anche alla carenza di luce ed è per questo che si manifestano con maggior intensità e frequenza nei mesi invernali.

In casi più gravi è invece consigliabile consultare un medico che dopo un’accurata analisi della situazione ed eventuali accertamenti stabilirà la terapia più adatta, talvolta utilizzando anche farmaci.

Qualche piccolo suggerimento 

Un vecchio motto diceva “Meglio prevenire che curare” quindi i soggetti a rischio dovrebbero cercare di prepararsi per tempo. Frequentare luoghi luminosi, concedersi del tempo per il relax e lo svago, limitare lo stress e seguire una dieta corretta, ricca di Vitamine ( in particolare C e D) e di antiossidanti, sono alcune delle “strategie” che potete mettere in atto. 

Pur non avendo validità scientifica pare che il conoscere preventivamente le condizioni meteo aiuti ad attutire il senso di ansia, quindi controllate le previsioni del giorno successivo ma in modo tranquillo e non fobico. Utilizzate questa informazione per decidere preventivamente cosa cucinare o come vestirvi, utilizzatelo come un valido spunto per la pianificazione del giorno successivo, questo vi aiuterà a vivere più serenamente.

Curiosità 

Per i più tecnologici esiste anche una App per cellulare che non solo da le previsioni ma indica anche i possibili malesseri da Meteopatia che potrebbero affliggervi.

I nostri video tutorial
Raffaella Dellea

Cosa ne pensa l'autore

Raffaella Dellea - Sono freddolosa per natura e amo i mesi caldi ma vivendo al nord Italia devo convivere con freddo e mancanza di luce per molti mesi dell'anno. Capita spesso che il mio umore ne risenta ma conoscere contribuisce a dare sicurezza e a vivere queste piccole difficoltà in modo più consapevole.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!