Meteo, vacanze a rischio per gli Italiani: dimenticatevi questo caldo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sin da quando è iniziata, si è subito intuito che sarebbe stata diversa dalle altre. E così è accaduto. L‘Italia è nella morsa del caldo, dell’afa, delle notti da sudario in cui è difficile prender sonno.

Molti italiani non ne possono proprio più. Sono al limite della sopportazione ed auspicano le colonnine di mercurio, impennate a livelli allucinanti, possano ricominciare a scendere.

Abbiamo bisogno di refrigerio, di sentire un fresco venticello che ci scompiglia i capelli mentre siamo in macchina, di poter stare in spiaggia senza la paura di un malore improvviso dovuto alle temperature roventi.

Un’estate assurda, impazzita per via dei cambiamenti climatici e dell’effetto serra, una vera e propria emergenza, quella del caldo, alla quale si uniscono i problemi legati alla siccità e agli incendi che stanno distruggendo interi polmoni verdi.

Una situazione disastrosa, quella in corso in molte città non solo italiane. Basta vedere cosa sta accadendo in Spagna, Portogallo, Francia e Regno Unito. Ma cosa accadrà nei prossimi giorni?