Matteo Bassetti, l’annuncio improvviso: "Segnatevi questa data. Accadrà dopo l’estate.."

Il noto virologo ha fatto delle previsioni per quello che potrebbe accadere dopo l'estate, che ormai si avvia alla conclusione. Vediamo nel dettaglio le sue parole.

Pubblicato il 13 agosto 2022, alle ore 11:09

Matteo Bassetti, l’annuncio improvviso: "Segnatevi questa data. Accadrà dopo l’estate.."

Ascolta questo articolo

Anche quest’anno il mondo intero sta facendo i conti con la pandemia provocata dal coronavirus Sars-CoV-2, il virus che provoca appunto la malattia denominata Covid-19. Sin dal 2020 il quadro clinico della malattia è molto cambiato, questo anche grazie ai vaccini che sono attualmente in circolazione, e che hanno consentito di tenere sotto stretto controllo il propagarsi del patogeno. In Italia siamo già arrivati alla somministrazione della quarta dose di vaccino.

Questa estate ci ha fatto capire come il virus in questione non sia affatto labile alle alte temperature, e che può colpire con qualsiasi condizione ambientale, e quindi non solo di inverno. La circostanza in questione in sostanza ci fa capire come Covid-19 non sia una banale influenza come sostenuto dai negazionisti. In queste settimane il noto virologo Matteo Bassetti del San Martino di Genova è tornato a parlare circa la situazione epidemiologica, le sue parole sono molto importanti.

Bassetti, “accadrà dopo l’estate”

In questi giorni la curva epidemica pare stia tornando a scendere, ma secondo gli esperti dovremo fare attenzione ormai al prossimo autunno, che è alle porte. Settembre sarà il mese in cui ricominceranno le scuole e la gente tornerà sul posto di lavoro, per questo gli esperti si attendono una netta ripresa dei contagi.

Per Bassetti è probabile che il Sars-CoV-2 rialzi la testa in autunno, come ha sempre fatto in questi ultimi due anni, anche se grazie alle vaccinazioni ci si aspetta una ondata minore di quelle precedenti e con effetti del tutto diversi anche sul sistema sanitario nazionale. “Dobbiamo sempre pensare che il 95% della popolazione italiana in questo momento è protetta dalle forme gravi di Covid, sia grazie alla vaccinazione che alla malattia naturale. Dunque il nostro sistema immunitario è in grado di riconoscere il virus. Abbiamo cioè un’immunità importante rispetto al virus” – queste le importantissime parole di Matteo Bassetti

Per il virolo del San Martino di Genova però questo non vuol dire che in autunno bisognerà abbassare la guardia, tutt’altro. “Per questo credo che la cosa più importante sia che l’industria farmaceutica metta a disposizione un vaccino che copra meglio la variante Omicron, e con la dose di richiamo saremo tutti in grado di difenderci dalle forme più gravi della malattia e soprattutto dal contagio” – questo l’annuncio di Bassetti, che invita soprattutto i più fragili ad effettuare la quarta dose di vaccino. Per quanto riguarda eventuali restrizioni Bassetti crede che ormai si debba andare più sulla strada del “raccomandato” che non dell’obbligo.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come anche un virologo del calibro di Bassetti a volte faccia dichiarazioni molto importanti per quel che riguarda la pandemia di Covid, che seppur ha visto diminuire i suoi effetti gravi grazie alla vaccinazione, rimane comunque pericolosa perchè i numeri sono molto elevati. L'attenzione deve essere ancora massima.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!