Mangi pane tutti i giorni? Scopri le 5 cose che succedono al tuo corpo

Il pane è da sempre parte integrante della dieta occidentale, tuttavia da qualche tempo è stato messo in discussione. Le diete attuali tendono sempre ad estrometterlo, ma fa così male mangiarlo ogni giorno?

Pubblicato il 30 maggio 2022, alle ore 11:12

Mangi pane tutti i giorni? Scopri le 5 cose che succedono al tuo corpo

Ascolta questo articolo

Il pane è un alimento alla base della dieta mediterranea, tanto da essere diventato sinonimo nel linguaggio comune di cibo o nutrimento. Tuttavia negli ultimi tempi la sua reputazione sta venendo intaccata dalle nuove diete, che tendono puntualmente ad estrometterlo con l’assunto che sia un male mangiarlo ogni giorno.

Ma è davvero così? Gli esperti hanno cercato di considerare scientificamente cosa possa comportare al nostro corpo consumare pane quotidianamente. Sono stati individuate in particolare 5 cose che succedono al nostro metabolismo grazie o a causa di questo noto alimento: vediamo di cosa si tratta.

Cosa succede al corpo

In generale, è fondamentale innanzitutto considerare quelle che sono le proprie necessità e le proprie condizioni di salute. Se per esempio si sta cercando di tenere sotto controllo la glicemia, non è consigliabile mangiare pane bianco ogni giorno in quanto è noto come comporti un aumento del livello di zucchero nel sangue. Un altro aspetto da non trascurare è che se il pane bianco non viene equilibrato da un’assunzione minima di cereali, potrebbe comportare degli squilibri nel microbioma, cioè quella colonia di batteri che è fondamentale per la salute del nostro intestino.

Da queste prime indicazioni si può intuire come sia salutare alternare il consumo di pane bianco, come noto a basso contenuto di fibre, con il pane integrale, ricco invece di cereali. In molti associano ormai il pane all’aumento di peso, non a caso viene sistematicamente estromesso dalle diete di qualsiasi nutrizionista. Molto spesso a far alzare l’asticella della bilancia non è il consumo di pane in sè, ma il fatto che questo alimento non riempia lo stomaco, con la conseguenza che alla fine se ne abusi mangiandone quantità eccessive.

Tuttavia non ci sono solo aspetti negativi, il pane è ricco di importanti proprietà nutrizionali essendo ricco di vitamine e sali minerali fondamentali per il nostro fabbisogno quotidiano. Infine altra nota dolente è la questione dei carboidrati, ma, a discapito di quanto sostengano i suoi detrattori, essi rappresentano in realtà una delle migliori fonti di energia per le cellule del nostro corpo. Perciò se non se ne abusa, magari alternando il consumo di pane bianco con quello integrale, questo alimento non può essere considerato un nemico della nostra salute.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Il pane rappresenta un alimento alla base della nostra alimentazione. Conosciuto da millenni, negli ultimi tempi è sempre più bistrattato in quanto è considerato un alimento che comporta sistematicamente l'aumento di peso. Ma a mio avviso, con poche accortezze, è possibile non privarsene rimanendo allo stesso tempo in forma smagliante.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!