Malore improvviso in casa, Marta ci ha lasciato a soli 20 anni

Un'altra giovane vita si è spenta a causa di un malore improvviso. L'arrivo tempestivo dei soccorsi si è rivelato purtroppo inutile: ecco chi ci ha lasciati.

Pubblicato il 27 dicembre 2022, alle ore 19:30

Malore improvviso in casa, Marta ci ha lasciato a soli 20 anni

Ascolta questo articolo

Gli ultimi mesi hanno fatto registrare in Italia un picco enorme di malori improvvisi. A suscitare grande apprensione, il fatto che ad essere colti di sorpresa da questi malori sono molto spesso anche giovanissimi. Parliamo di ragazzi giovanissimi, perfettamente in salute, che improvvisamente si accasciano a terra senza più riprendere conoscienza.

In queste ore l’Italia è scossa da un ennesimo dramma di questo tipo, una ragazza appena 20enne ha perso improvvisamente la vita in seguito ad un malore. Sotto choc i genitori, ai quali, poco prima della tragedia, la ragazza aveva confessato di non sentirsi bene. Inutile la chiamata al 118: ecco gli ultimi aggiornamenti sul caso. 

Il malore improvviso

Marta Allegra era una ragazza di appena 20 anni, residente a Briga, in provincia di Novara, ed è proprio tra le mura di casa che, ieri 26 dicembre, ha iniziato a sentirsi male all’improvviso. La giovane ha perso conoscenza proprio davanti ai suoi genitori che, in preda al panico, hanno subito chiamato un’ambulanza del 118.

Giunti sul posto, i sanitari si sono subito resi conto della gravità della situazione e, secondo quanto riporta Novara Today, hanno persino allertato l’elisoccorso per trasferire immediatamente la ragazza in ospedale. Purtroppo, i tentativi di rianimare la 20enne si sono rivelati del tutto vani, tanto che, nonostante gli sforzi, il personale medico non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Un gravissimo dramma per i genitori di Marta, che hanno assistito con i propri occhi al malessere improvviso della figlia. Nulla poteva far presagire una simile tragedia, Marta era una ragazza perfettamente in salute, impegnata lavorativamente in una società di vigilanza Vedetta 2 Mondialpol di Borgomanero. Appena la sera prima, in occasione della messa di Natale, Marta aveva cantato nel coro dell’Istituto dei salesiani. Naturalmente saranno ora gli opportuni esami medici ad appurare le improvvise cause della morte.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Continua l'escalation di malori improvvisi in Italia. A destare grande preoccupazione il fatto che, molto spesso, le vittime siano proprio dei ragazzi giovani, come nel caso della povera Marta. Sono molto dispiaciuto per questa tragedia, parliamo di una ragazza che aveva ancora tutta una vita davanti a sè. Spero che i genitori riescano a superare questo dramma.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!