Lutto nello sport italiano, un malore improvviso non gli ha lasciato scampo

Lo sport italiano è stato purtroppo colpito da un altro, tremendo lutto nel giro di poco tempo. Una notizia assurda, vediamo che cosa è accaduto e chi è la vittima.

Lutto nello sport italiano, un malore improvviso non gli ha lasciato scampo

Ascolta questo articolo

Il nostro Paese sta conoscendo terribili tragedie una dietro l’altra. Ormai da diverse settimane a questa parte continuano ad arrivare notizie molto tristi, che stanno sconvolgendo l’opinione pubblica nazionale. Spesso si tratta di notizie riguardanti morti improvvise che non stanno lasciando scampo alle vittime, ma anche di incidenti stradali e, peggio ancora, omicidi. Moltissime comunità sono sconvolte da questi fatti, e un altro si è verificato in questi giorni.

La comunità in questione è ancora in lutto, sconvolta dal dolore per una perdita così prematura. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale, la persona che è è venuta a mancare era molto noto nel mondo dello sport, in particolare nella pallavolo. La vittima ha avuto un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo, nonostante i soccorsi siano stati tempestivi. Vediamo quindi che cosa è accaduto.

Volley sotto shock

A perdere la vita a causa di un malore improvviso è stato Emanuele Provvedi, 43 anni e allenatore di pallavolo presso la ASD Montesacro di Roma. L’uomo era molto amato dai suoi allievi e si stava preparando per compiere importanti passi in avanti nella sua vita. Ma il malore non gli ha lasciato scampo.

Al momento non è dato sapere perchè Provvedi abbia avuto il malore. Un lutto che ha lasciato attonita la comunità della zona di Montesacro, ma anche tutta la Capitale. Prima del Covid avrebbe voluto trasferirsi in Svezia, viaggio che poi fu annullato. Recentemente però stava per coronare il suo sogno e partire per il Paese scandinavo.

“La Asd Montesacro Roma comunica l’improvvisa e prematura scomparsa di Emanuele Provvedi, allenatore del settore pallavolo. Ci stringiamo tutti attorno al fratello Domenico e alla sua famiglia in questo tragico momento” – così ha scritto la società sulla sua pagina Facebook. I funerali della vittima, deceduta lo scorso 26 aprile, si sono tenuti ieri 27 aprile in forma laica presso l’area esterna dell’ex GIL in viale Adriatico 136.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie gettano davvero sconforto all'interno dell'opinione pubblica nazionale. Ancora una morte a causa di una malore improvviso. C'è bisogno davvero di fare chiarezza su questi episodi che stanno gettando sconforto in tutta Italia e non solo. Dispiace per questo giovane allenatore di pallavolo deceduto in queste tragiche circostanze a Roma.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!