Luca Abete di Striscia la Notizia aggredito a Napoli: “Sei un uomo m..” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Striscia la notizia, il tg satirico ideato da Antonio Ricci, è tra i programmi più seguiti della Mediaset. Sono tantissimi, difatti, i telespettatori incollati al piccolo schermo che non perdono neppure una puntata.

Sin da quando il programma ha fatto il suo esordio, si sono succeduti diversi presentatori che affrontano, con una punta di ironia, temi di scottante attualità, mostrandoci il lato scomodo dell’Italia, quello che si ha paura di denunciare.

Tra segnalazioni, servizi, consegne del Tapiro d’oro, di puntata in puntata è tutto un succedersi di interessanti dinamiche, premiate dai dati ascolto, anche se il lavoro duro è quello svolto dagli inviati.

Sono loro, permettetemi di dirlo, il punto focale del tg satirico, in quanto, girando la nostra Penisola, nello smascherare i truffatori, corrono grossi rischi. Lo abbiamo visto con Vittorio Brumotti e con Luca Abete, più volte aggrediti. 

In particolare è di Luca Abete che voglio parlarvi poiché ieri sera è andata in onda una nuova inchiesta in cui stato barbaramente accredito assieme alla sua troupe.