Litoterapia: scegli il cristallo che fa per te

I cristalli, le pietre semi preziose e i minerali influiscono molto sul nostro corpo arrecando a quest'ultimo tanti benefici e cure. Andiamo a scoprire i diversi minerali e le loro indicazioni terapeutiche.

Pubblicato il 18 gennaio 2023, alle ore 12:12

Litoterapia: scegli il cristallo che fa per te

Ascolta questo articolo

Al giorno d’oggi abbiamo una maggior comprensione dei meccanismi d’azione della litoterapia, ovvero l’arte di utilizzare le proprietà curative dei cristalli e di altre pietre. 
I minerali possiedono una forte risonanza con il corpo umano, composto a sua volta da minerali e da una grande quantità di acqua.

Il modo più semplice per godere al meglio dei benefici di una pietra è quella di tenerla stretta tra le mani per 15 minuti al giorno, oppure infilarla nella federa del cuscino per tenerla accanto a sè mentre si dorme. La pietra deve essere abbastanza grande per essere efficace, almeno 250- 300g.

Ricordatevi di pulire sempre la pietra dopo l’uso, perchè durante il trattamento, la pietra assorbe le vostre energie rilasciando al tempo stesso le proprie.

Se è satura, questo scambio non può avvenire e le sue proprietà curative si perdono. Il metodo di pulizia dipende dalla natura della pietra, ma nella maggior parte dei casi basta risciacquarla immergendola in una bacinella d’acqua per un giorno intero.

Litoterapia: pietre, proprietà e benefici

Ambra (gialla): riscalda il corpo e il cuore donando energia e coraggio; nei neonati, allevia i dolori legati alla dentizione. Ha un effetto benefico su stomaco, milza, reni, fegato e vie respiratorie. Combatte le allergie e le malattie croniche. Per prendervi cura dell’ambra è importante esporla ogni tanto alla luce solare per energizarla.

Agata (multicolor): dona forza e coraggio, contrasta l’avvelenamento di qualsiasi tipo. Purifica il corpo, rinforza i vasi sanguigni e i tessuti. Abbassa la febbre e favorisce la digestione. Inoltre è indicata per prevenire la caduta dei capelli, alleviare i dolori della crescita, l’orticaria, la sudorazione eccessiva, curare il sonnambulismo, le infezioni virali, l’acidità di stomaco, la stitichezza e l’eczema.

Ametista: favorisce il benessere e l’armonia, contrasta gli effetti tossici di sostanze come l’alcool, il tabacco, le droghe e il caffè. Calma i collerici e gli ansiosi, favorisce un sonno profondo e ristoratore. Sostiene lo studio e la meditazione. L’ametista è indicata nel trattamento di mal di testa, vertigini, diabete, epilessia, anemia, artrite, asma, meteorismo, nevralgia, bronchite, laringite, eczema, raucedine, vesciche e lividi. 

Aquamarina: questa pietra è benefica per l’apparato respiratorio; allevia il mal di gola.

Calcedonio: aiuta a contrastare ansia e stress, è utile per chi deve esporsi al pubblico e ripristinare calma e serenità.

Cristallo di rocca: agisce come ricevitore, trasmettitore e amplificatore di energia, sviluppa la forza interiore e purifica la mente, regolando la funzionalità tiroidea. Va indossato tutti i giorni, pulendolo con acqua e ricaricandolo esponendolo al sole.

Corniola: utile in gravidanza, in quanto esercita un effetto positivo sulle ovaie e favorisce la fertilità.

Diaspro: aiuta a combattere l’astenia e la stanchezza. Favorisce la gravidanza e il parto, accresce l’autostima e cura i problemi emotivi. Se soffrite di sciatica, appoggiate la pietra sulla zona dolente. 

Perle di fiume: stimolano la bellezza e la purezza, alleviano il dolore fisico, spossatezza e combatte la depressione.

Zaffiro: ottimo per la pelle, i capelli e le unghie, allevia l’affaticamento degli occhi e l’emicrania.

I nostri video tutorial
Sabrina Forina

Cosa ne pensa l'autore

Sabrina Forina - Questo metodo curativo, con i minerali, le pietre semi preziose e i cristalli è capace di donare al nostro corpo molti benefici e migliorare molti disturbi sia a livello fisico, che a livello psicologico, ricordandosi che la mente è un tutt'uno con il corpo. L'energia sprigionata dai minerali può essere un valido aiuto per farci stare bene.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!