Levante, è da applausi la risposta al medico sorpreso che fosse il padre ad accompagnare la figlia

La nota cantante si era recata dal medico per un esame alla figlia. Quest'ultimo si è mostrato perplesso per un fatto insolito, la risposta di Levante è stata significativa: ecco cosa gli ha detto.

Levante, è da applausi la risposta al medico sorpreso che fosse il padre ad accompagnare la figlia

Ascolta questo articolo

La nota cantautrice siciliana si è voluta sfogare sui social circa un episodio che le è accaduto di recente. Come noto, Levante è una delle cantautrici più celebri del panorama italiano, salita alla ribalta nel 2017 dopo la felice collaborazione con J-Ax e Fedez per la hit ‘Assenzio’. Si è fatta conoscere anche come scrittrice, celebre il suo primo romanzo ‘Se non ti vedo non esisti’.

La celebre artista, nelle ultime ore, si è espressa con grande indignazione per un fatto che le è successo dal medico. Si era recata in clinica insieme al compagno Pietro Palumbo e alla figlia Alma per eseguire un esame di routine proprio sulla piccola. A suscitare lo sdegno di Levante, una domanda del medico ritenuta assolutamente inopportuna: ecco cosa le ha chiesto.

L’accaduto

Nata da pochi mesi, la piccola Alma doveva sottoporsi ad un piccolo esame diagnostico cardiaco. Nella sala del medico è entrato solamente il padre, una circostanza che a quanto pare ha stupito il medico, tanto che non ha potuto esimersi dal chiedere dove fosse la madre. E’ bastato questo a scatenare l’ira della cantautrice siciliana, che ha scorto nella perplessità del medico un retaggio culturale.

Così si è espressa inferocita su Instagram poco dopo: ““ECG di Alma. Io in sala di attesa. Pietro entra con la bambina e il dottore chiede della mamma. O ci fate entrare entrambi, oppure non domandate. Alma ha una mamma e un papà, ma nel caso in cui uno dei due non ci fosse (soprattutto io) non dovrebbe essere un problema per nessuno”. In sostanza, per le norme anti- Covid era stato permesso solo ad uno dei due genitori di entrare in sala, ma ad ogni modo non c’era assolutamente motivo di stupirsi che fosse il padre ad accompagnare la piccola.

Il medico in questione ha toccato inconsapevolmente un tema molto delicato per la cantautrice, che sempre si è spesa a favore della parità di genere. E la sorpresa del sanitario per l’assenza della madre con la bambina è sembrato per Levante proprio un esempio lampante di come siano presenti, ancora nel 2022, dei vecchi retaggi culturali da scardinare.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Sicuramente ritengo che il medico in questione non avesse motivo di stupirsi che fosse il padre ad accompagnare la bambina. Ad ogni modo ritengo eccessivamente pesante questa retorica così ostentata della parità di genere. E' proprio questa esagerazione, secondo me, a produrre probabilmente ancora l'effetto contrario. E' necessario ritrovare la giusta misura nelle cose.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!