Leo Gullotta, il tragico annuncio è arrivato poco fa: “Niente da fare, ci ha lasciati per un’embolia (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Grandissimo attore, comico, doppiatore e imitatore italiano, Leo Gullotta è uno degli artisti più proficui e più amati del mondo del piccolo e del grande schermo, oltre che del teatro.

Una lunghissima carriera, la sua, costellata di successi. Leo è uno di quegli spiriti poliedrici, che non smette mai di sorprendere, con il suo carisma, la sua verve, la sua capacità scenica.

Con il suo inconfondibile accento, impossibile da imitare, è un grande maestro dell’intrattenimento “made in Italy”. Classe 1946, nato a Catania, ultimo di sei figli, è stato travolto, sin da piccolo, dalla passione per lo spettacolo,

In molti assoceranno la sua immagine a quella di attore del Bagaglino, realizzando numerose parodie, tra le quali spicca, per comicità e sagacia, quella della signora Leonida.

Ma ci sono cose che l’attore l’artista ha deciso di affrontare, nel corso di un’intervista che ha lasciato tutti letteralmente senza parole per la complessità e profondità dei temi affrontati.