L’annuncio choc, il Generale Camporini gela gli italiani: ecco cosa ha detto in Tv

Il Generale Camporini sconvolge tutti in diretta tv, italiani gelati dalle parole del militare. La crisi nell'est Europa sembra coinvolgere sempre di più l'italia: ecco le ultime rivelazioni.

L’annuncio choc, il Generale Camporini gela gli italiani: ecco cosa ha detto in Tv

Ascolta questo articolo

Da quasi 2 mesi, l’est Europa è sconvolto sempre più da atrocità che non risparmiano donne e bambini. L’Ucraina è finita al centro di una crisi umanitaria che, molto presto, può sconvolgere il mondo intero, anche l’Italia. Suonano davvero inquietanti, a questo proposito, le parole del generale Camporini, che ha usato dei toni davvero forti in una trasmissione tv.

In un mondo così globalizzato, non si può rimanere totalmente isolati da vicende così gravi che imperversano a poche migliaia di chilometri. Anzi, da punto di vista economico, sono già ben tangibili gli effetti deleteri di una crisi del genere. Oltre alle ripercussioni di questo tipo, il generale mette tutti in guardia sulla possibilità di un coinvolgimento diretto nelle atrocità: ecco cosa ha dichiarato.

Le parole del generale

Ospite della trasmissione di La7, Piazza Pulita, il generale Vincenzo Camporini dice con estrema chiarezza come stanno realmente le cose. Purtroppo, quanti ritenevano l’Italia un Paese neutrale, o addirittura una speranza di mediazione per la pace, ora saranno costretti a ricredersi. 

Le parole del generale spazzano via ogni indecisione: “Anche noi siamo belligeranti, non c’è il minimo dubbio. Siamo in questa crisi non con le armi in pugno, ma fornendo le armi e tutto il supporto possibile a chi invece si sta difendendo da questa aggressione…”. Per il generale, si tratta chiaramente di una partecipazione indiretta, a sostegno di chi, come l’Ucraina, ha una visione del mondo democratica più simile alla nostra

Dopo tanta retorica dei nostri politicanti, e fiumi di parole spese intorno a discorsi ipocritamente pacifisti, Camporini decide di mettere le carte in tavola e parlare chiaramente della posizione dell’Italia in questa crisi umanitaria. A supportare questa visione, anche un altro ospite in studio, l’ambasciatore Riccardo Sessa, che critica gli italiani per essere contrari, almeno secondo i sondaggi, a fornire armi al governo Zelensky

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - E' sempre più lunga la lista dei civili che stanno drammaticamente perdendo la vita in Ucraina. Speriamo che venga presto messa la parola fine ad un dramma sempre più insopportabile. Ritengo che il generale Camporini, sia stato quantomeno onesto ad ammettere come l'Italia sia assolutamente schierata in questa crisi. Imbarazzante, invece, l'ambasciatore Sessa, che critica gli italiani per volere la pace ed essere giustamente contrari all'invio di armi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!