L’alimentazione corretta degli adolescenti

Tutti abbiamo bisogno di prestare attenzione alla nostra alimentazione, anche gli adolescenti. Il loro organismo, infatti, ha bisogno di alcune attenzioni per crescere sano e forte

L’alimentazione corretta degli adolescenti

Durante l’adolescenza, dai 12 ai 18 anni,l’organismo ha forti esigenze energetiche,perche’ il corpo e’ in crescita e deve far fronte alle mutazioni dell’aspetto fisico e ad una profonda evoluzione psicologica. Di conseguenza gli adolescenti hanno particolarmente bisogno di proteine, ferro, calcio e vitamine A, C e D. Soprattutto le ragazze, nella fase mestruale, hanno un elevato fabbisogno in ferro: circa 18 mg al giorno.

I nutrizionisti consigliano di variare il più possibile la dieta mangiando ogni giorno cibi diversi: occorrono ben quaranta vitamine e sali minerali per stare bene .L’alimentazione quotidiana va ripartita in tre pasti principali; la colazione deve fornire il 20% dell’energia, il pranzo il 40%, la merenda il 10% e la cena il 35%.

E’ importante considerare che proprio durante l’adolescenza si concentrano a volte le cattive abitudini alimentari: soste al fast food, spuntini, bibite gassate e snack ipercalorici sostituiscono i pasti principali danneggiando la salute. I pasti sono spesso veloci ed ipercalorici. Invece una merenda tradizionale consente di consumare un minor quantitativo di calorie.

L’adolescenza è anche il periodo in cui scatta facilmente “l’allarme dieta” soprattutto tra le ragazz. Curare il proprio aspetto non e’ sbagliato, bisogna però saperlo fare nel modo corretto. I rischi per chi si improvvisa “dietologo” o si nutre in maniera disordinata sono l’insorgere di disturbi dell’alimentazione purtroppo molto diffusi nei più giovani, come anoressia, bulimia e obesità. Per smaltire le calorie di troppo invece di eseguire una dieta troppo stretta basta fare più attività fisica.

I principali suggerimenti sono:

  • mangiare con gusto : il cibo e’ un piacere che e’ bello condividere con gli amici e con la famiglia;
  • non saltare mai la colazione: non farla puo’ causare un appetito incontrollabile. Il pane, i cereali, la frutta sono la scelta migliore per avere più energia per affrontare la giornata;
  • i cibi che contengono carboidrati (pane, pasta, patate, legumi ) non devono mai mancare: forniscono le vitamine , i minerali e molta energia;
  • non trascurare gli alimenti che forniscono le proteine( carne,pesce e uova);
  • mangiare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura ( fonti di vitamina A e C );
  • bere molta acqua, soprattutto se fa caldo e si pratica sport.
I nostri video tutorial
Valeria Barbera

Cosa ne pensa l'autore

Valeria Barbera - Vi consiglio assolutamente di non trascurare la colazione perche' il pieno di energia si fa al mattino. E' indispensabile soprattutto durante l'anno scolastico perché aiuta, a livello nervoso, a sostenere la fatica mentale ,la concentrazione e l'ansia. La colazione deve essere un mini-pasto ,bastano 10-15 minuti seduti a tavola,senza fretta,evitando di guardare la televisione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!