La portulaca: proprietà e benefici della pianta

La portulaca è una pianta infestante che cresce spontanea nei giardini e negli orti. Poco conosciuta e consumata è in realtà una preziosa alleata per la salute.

La portulaca:  proprietà e benefici della pianta

La portulaca è una pianta che cresce spontaneamente nei nostri orti; sebbene venga estirpata, dopo poco tempo ricresce nuovamente.

Non tutti però sanno che questa pianta è commestibile ed è un prezioso alleato per la nostra salute. Questa pianta, infatti, ha numerose proprietà utili per il nostro benessere.

Proprietà e benefici

La portulaca ha tantissime proprietà; è, per esempio, una fonte vegetale di acido grasso omega-3. Inoltre, se consumata cruda, apporta all’organismo proteine, carboidrati, vitamine e sali minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio, calcio, potassio, zinco, vitamina A, B1, B2.

Grazie ai suoi numerosi componenti può essere considerata una pianta che aiuta a combattere i radicali liberi, aiuta l’ossigenazione del sangue e dei tessuti e rifornisce il corpo di sali minerali essenziali. E’ ricca anche di vitamina C, tanto che in passato era usata come coadiuvante per combattere lo scorbuto ed è utile per migliorare le difese immunitarie.

Come usarla

La pianta di portulaca si può mangiare cotta o cruda ma, per beneficiare di tutte le sue proprietà è consigliabile assumerla cruda. Si può, per esempio, gustare nelle insalate, condita con olio e sale o per preparare delle ottime bruschette o un ottimo pesto per i nostri primi piatti. Il pesto si prepara tritando nel mixer un mazzetto di foglie di portulaca con uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di pinoli, un cucchiaio di parmigiano e olio extravergine d’oliva nella quantità necessaria ad ottenere una crema. Per gustarla cotta, invece, si può aggiungere alle minestre o alle vellutate.

Con le sue foglie, inoltre, si possono preparare degli impacchi per curare eczemi, foruncoli e per lenire i bruciori causati da punture di insetti.

COn le foglie essiccate della pianta, invece. si possono preparare degli infusi; questi, svolgono una potente azione antinfiammatoria ed espettorante; fluidificano, infatti, i muchi bronchiali e sedano la tosse stizzosa.

I nostri video tutorial
Cristina Pacini

Cosa ne pensa l'autore

Cristina Pacini - La portulaca è un ottimo ingrediente per tante gustose ricette, come il pesto. Sempre presente nei giardini e negli orti è purtroppo introvabile nei negozi e nei supermercati ed è un vero peccato, perché grazie alle sue proprietà può essere utile quando si segue una tipologia di alimentazione particolare.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!