La Filumena Marturano di Vanessa Scalera e Massimiliano Gallo ha letteralmente conquistato gli italiani (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Filumena Marturano è una commedia teatrale in tre atti scritta nel 1946 dal grande Eduardo De Filippo, che l’ha inserita nella raccolta Cantata dei giorni dispari.

Parliamo di uno dei lavori di Eduardo più conosciuti e apprezzati dal pubblico e dalla critica internazionale; pertanto la Rai, in particolare Rai1, ha deciso di riprodurla, in prima serata.

Ad interpretare i protagonisti principali, Filumena Marturano e Domenico Soriano, sono stati due grandi attori, Vanessa Scalera e Massimiliano Gallo, affiancati da un grand cast formato da Nunzia Schiano, Marcello Romolo, Francesco Russo, Giovanni Scotti e Massimiliano Caiazzo.

Ieri sera, 20 dicembre, il film, volto a preservare la memoria culturale nazionale, attraverso la trasposizione filmica dei capolavori teatrali del grande Eduardo De Filippo, ha tenuto incollati milioni di telespettatori.

Prima di questi attori, tanti altri, teatrali e televisivi, hanno provato a interpretare questa grande opera di De Filippo. Basti pensare alle interpretazioni di Sophia Loren con Marcello Matroianni in Matrimonio all’italiana, Titina De Filippo nell’originale, Pupella Maggio. Ma di cosa parla Filumena Marturano?