La brutta notizia pochi istanti fa, Mario Draghi: l’annuncio improvviso

Brutte notizie per il Presidente del Consiglio italiano, vediamo che cosa è successo al Premier che in questi giorni ha svariati impegni istutizionali piuttosto importanti.

La brutta notizia pochi istanti fa, Mario Draghi: l’annuncio improvviso

Ascolta questo articolo

Ci sono pessime notizie per il Presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi. In questo periodo il capo del governo italiano ha infatti svariati impegni istituzionali piuttosto importanti, in quanto c’è da far fronte non solo alla crisi internazionale che si è scatenata ad Est dell’Europa, ma c’è da pensare anche al nostro Paese, dove la popolazione sta soffrendo in particolar modo l’aumento del prezzo dei carburanti e delle materia prime, nonchè di alcuni alimenti. 

Per questo il Governo sta lavorando a dei pacchetti ad hoc che dovrebbero servire a ridurre l’impatto di questa crisi. In prima linea c’è appunto il Presidente del Consiglio, che in questi giorni si dovrebbe recare in Africa anche per discutere circa l’indipendenza dal gas russo del nostro Paese e stringere accordi con Congo, Angola e Mozambico. Al suo posto però andranno i ministri Luigi Di Maio e Roberto Cingolani. Vediamo perchè e cosa è successo al Premier. 

Pessima notizia

Come si è appreso in questo periodo dai media nazionali, la pandemia di Covid-19 ha ricominciato a correre in Italia, facendo registrare un lieve aumento che in questi giorni pare attenuarsi sempre di più. Dopo due anni di pandemia per questa Pasqua e Pasquetta i ristoranti e le strutture ricettive sono tornare a lavorare a pieno regime. Ma una pessima notizia ha sconvolto il Governo. 

Il Premier Mario Draghi è stato infatti trovato positivo al Covid-19. Una tegola per l’Esecutivo, visto che, come da protocollo, adesso il Presidente del Consiglio non potrà muoversi in quanto soggetto a quarantena. Le sue condizioni di salute non desterebbero comunque particolari preoccupazione. 

Il Presidente è infatti asintomatico, ma dovrà restare in isolamento in via precauzionale. Gli accordi per l’acquisto di gas in Angola e in Congo saranno quindi sottoscritti dai ministri Di Maio e Cingolani. Draghi tornerà a lavorare sui pacchetti per l’energia e al decreto contenente proroghe degli aiuti per bollette e carburanti dopo la sua guarigione dal Covid. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Un notizia davvero pessima per l'Esecutivo presieduto da Mario Draghi, che è risultato positivo al Covid-19. A stringere gli accordi per l'energia e il gas saranno i ministri Di Maio e Cingolani che viaggeranno alla volta dell'Africa nelle prossime ore. Una situazione che veramente non ci voleva in questo momento, al Premier vadano i nostri migliori auguri di una pronta guarigione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!