Italia, violenta tromba d’aria: vola di tutto e panico tra le persone

Una violenta tromba d'aria si è abbattuta in una nota località balneare italiana. Sono stati momenti di grande apprensione, messi in fuga turisti e bagnanti: ecco cosa è accaduto.

Pubblicato il 28 luglio 2022, alle ore 12:52

Italia, violenta tromba d’aria: vola di tutto e panico tra le persone

Ascolta questo articolo

Negli ultimi anni capita sempre più spesso che le nostre coste siano coinvolte da fenomeni metereologici di questo tipo. Basti pensare che nell’area mediterranea, nell’ultimo quinquennio, si è passati da una frequenza bassa ad una moderata e, probabilmente, nei prossimi anni ci si aspetta che tenderà ad aumentare sempre di più.

La tromba d’aria è un vortice d’aria molto violento e di grande capacità distruttiva, spesso associato a forti temporali. Nelle ultime ore ne è stata segnalata una proprio in una località turistica italiana, sui social circolano immagini impressionanti. Il violento turbine ha colto alla sprovvista i numerosi testimoni che, in men che non si dica, sono stati costretti a darsela a gambe: ecco dove è successo. 

L’accaduto

E’ successo proprio nella giornata ieri, 27 luglio, nella splendida cornice pugliese di Vieste, sul Gargano, dove intorno alle 18 del pomeriggio, i bagnanti sono stati costretti alla fuga a causa di una violenta tromba d’aria. I testimoni raccontano di aver visto improvvisamente il cielo annerirsi in lontananza, e la spiaggia essere subito colpita da raffiche di vento capaci di sollevare una tempesta di sabbia.

Una vera e propria tromba d’aria che ha gettato i bagnanti nel panico più totale, i quali hanno cercato ripari di fortuna nei lidi sulla spiaggia. Lo spettacolo è stato da brividi, tipico quasi dei film apocalittici: le sdraio e gli ombrelloni che volavano in balia del vento, le madri che cercavano di mettere in salvo i bambini, gente che urlava fuggendo in tutte le direzioni.

Alla furia del vento si è aggiunta dopo pochi minuti anche quella della pioggia, un violento temporale si è abbattuto con la stessa violenza su quel tratto di litorale garganico. Si è reso necessario anche l’intervento della Protezione Civile, che immediatamente è giunta sul posto per prestare soccorso ai bagnanti, divulgando poi il bollettino giallo di allerta meteo. 

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Una terribile tromba d'aria ha gettato nel panico il litorale di Vieste, rendendo necessario l'intervento della Protezione civile. Per fortuna non ci sono stati feriti, anche se i danni agli attrezzi dei lidi non sono stati di poco conto. Purtroppo capita sempre più spesso che fenomeni del genere si verifichino sulle nostre coste.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!