Italia, tragedia in autostrada: il bilancio è drammatico

Terribile incidente proprio in queste ore in autostrada, purtroppo si registrano feriti. Immediato l'intervento dei soccorsi sul luogo del sinistro: ecco gli ultimi aggiornamenti.

Pubblicato il 16 novembre 2022, alle ore 12:52

Italia, tragedia in autostrada: il bilancio è drammatico

Ascolta questo articolo

Grande paura proprio in queste ore in Italia, un gravissimo incidente in autostrada ha causato dei feriti. Ancora una volta le strade italiane rischiano di tingersi di sangue, provocando l’ennesima tragedia. Allertati dai numerosi testimoni, i soccorsi si sono precipitati immediatamente sul posto, prestando subito aiuto alle vittime del terribile schianto.

Oltre all’automedica, sul posto si sono precipitati anche i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine che, dopo aver messo in sicurezza la strada, stanno cercando di ricostruire al meglio la dinamica dell’incidente. Si indaga sulle cause e, soprattutto, circa le eventuali responsabilità di uno dei due conducenti: ecco cosa si è scoperto.

L’accaduto

E’ successo nel primo pomeriggio di ieri, martedì 15 novembre 2022, lungo un tratto molto trafficato dell’autostrada A1 nei pressi di Chiusi, in provincia di Siena. Il terribile schianto ha visto coinvolti due mezzi pesanti, un camion ed un furgone, per cause ancora in fase di accertamento dalle forze dell’ordine prontamente accorse sul posto.

Erano circa le 14:35 quando è stato allertato il 118 dell’Asl Toscana, che dopo pochi minuti ha raggiunto il luogo dell’incidente prestando soccorso ai feriti. Dopo averli sottoposti alle prime medicazioni, per i 3 uomini coinvolti nello schianto, rispettivamente di 45, 41 e 35 anni, si è reso necessario il ricovero presso l’ospedale di Nottola. I feriti sono stati trasportati in ospedale in codice 2. Si attendono nelle prossime ore aggiornamenti sullo stato di salute dei 3 feriti, ma dovrebbero essere comunque fuori pericolo. 

L’incidente ha avuto pesanti ripercussioni sulla viabilità, al punto che, tra Valdichiana e Fabro, si sono formati 10 km di coda. Il traffico ha iniziato a ridursi intorno al tardo pomeriggio, ma a contribuire ai rallentamenti anche la presenza di lavori. Osservando gli ultimi dati degli incidenti stradali in Italia, è emerso come negli ultimi anni ci sia una crescita preoccupante dei feriti, nel 2021 sono stati il 28,6% in più rispetto all’anno precedente.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Non fa mai piacere venire a conoscenza di questi incidenti in cui ci sono dei feriti. Spero vivamente che si riprendano presto e che non abbiano subito gravi danni di natura fisica. Occorre sicuramente prestare la massima attenzione quando si viaggia in strada, è sufficiente anche la minima distrazione per finire in un incidente.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!