Italia, tragedia all’oratorio: la piccola di soli 12 anni non ce l’ha fatta

Una tragedia immane si è consumata poche ore fa in un oratorio. Una bambina appena 12enne non è sopravvissuta allo sfortunato incidente: ecco cosa è successo.

Pubblicato il 1 settembre 2022, alle ore 10:05

Italia, tragedia all’oratorio: la piccola di soli 12 anni non ce l’ha fatta

Ascolta questo articolo

Una terribile fatalità ha spezzato per sempre la vita di una bambina appena 12enne. Stava giocando insieme ai suoi amichetti in un parco all’interno di un oratorio, quando purtroppo è incappata in un terribile incidente. Attimi di grande paura tra i presenti, purtroppo tanti bambini, ancora sotto choc e profondamente avviliti per l’accaduto.

Tempestivo l’intervento dei sanitari del 118, i quali hanno cercato di fare il possibile per rianimare la piccola. Purtroppo non c’è stato nulla da fare, drammatica la testimonianza di un infermiere. Indagano le forze dell’ordine per ricostruire nei dettagli il terribile accaduto, mentre intanto la piccola comunità di San Pelino si è stretta intorno alla famiglia della piccola: ecco gli ultimi aggiornamenti.

L’accaduto

Sembrava un pomeriggio come tanti, quello di ieri, mercoledì 30 agosto, in un oratorio di una frazione di Avezzano, in provincia de L’Aquila. Tanti bambini si sono ritrovati come al solito a giocare all’aria aperta, quando, all’improvviso, intorno alle 18, delle urla disperate hanno rotto la tranquillità di questa piccola comunità.

Una bimba di appena 12 anni, Alessia Prendi, era appena stata colpita a morte da un tronco di legno che fungeva da trave di un’altalena. A soccorrere per primo la povera bimba è stato un infermiere, Amleto Magnante, che si trovava di passaggio in zona, il quale è stato attirato dalle urla di terrore degli altri bimbi. Straziante il racconto dell’uomo: “Ho fatto di tutto per salvarla. Ho fatto davvero di tutto. Sono cose a cui non ci si abitua mai”.

La bambina è stata poi soccorsa dai sanitari del 118 intanto giunti sul posto, i quali l’hanno trasferita prima al pronto soccorso di Avezzano e successivamente all’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Purtroppo, per la 12enne non c’è stato nulla da fare, si sono rivelate troppo gravi le ferite riportate alla testa in seguito al terribile impatto con la trave. Le forze dell’ordine hanno delimitato l’area e stanno compiendo gli accertamenti necessari per appurare eventuali responsabilità dei gestori.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Si tratta di una storia terribile, una bambina di appena 12 anni ha perso la vita in seguito ad un incredibile incidente. Un'altalena ha ceduto e la bambina è stata colpita sulla testa dalla trave di legno. Nonostante sia stata soccorsa prontamente non c'è stato nulla da fare. Purtroppo sono tragiche fatalità che non vorremmo mai sentire.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!