Italia, terribile tragedia in spiaggia: bagnanti sotto choc

Una tragedia terribile ha sconvolto stamattina l'Italia, lasciando i bagnanti che si trovavano in spiaggia e che hanno assistito alla scena, sotto choc. Ecco cosa è accaduto.

Pubblicato il 5 giugno 2022, alle ore 12:54

Italia, terribile tragedia in spiaggia: bagnanti sotto choc

Ascolta questo articolo

Le temperature proibitive, l’afa, il caldo torrido, spingono molti italiani a riversarsi in spiaggia, specie nei weekend, per trovare refrigerio nell’acqua del mare. 

Sono in tanti coloro che, per lasciarsi alle spalle la frenetica vita quotidiana e ritagliarsi momenti di puro relax, decidono di partire verso località marine molto suggestive, senza mettere minimamente in conto che un crudele destino può trasformare ore di spensieratezza in tragedia, proprio come quella verificatasi stamattina su una nota spiaggia italiana.

L’accaduto 

Stamane, 5 giugno 2022, un anziano ha perso barbaramente la vita, dopo essere uscito in mare, a Vasto Marina, in provincia di Chieti, per una battuta di pesca. Ma, a causa di un malore, da quella battuta non è mai rientrato dalla moglie, insieme a lui in vacanza. Il suo corpo, privo di vita, è stato trovato al largo, da un bagnino dello stabilimento balneare Lido Fernando. che era uscito con il pattino. 

La vittima è il 78enne Domenico Crudele. L’uomo, originario di Isernia, stava trascorrendo le vacanze estive a Vasto Marina, in cui era giunto da qualche giorno, assieme alla moglie. Appassionato di mare e di pesca fin da quando era giovane, anche questa mattina, come faceva da anni, è uscito per la sua consueta battuta di pesca. Fatale un malore che lo ha colpito nello specchio d’acqua davanti i lidi “Baiocco” e “Fernando”, senza lasciargli scampo, senza il tempo di poter allertare i soccorsi, di chiedere aiuto.

Si, perchè la morte non si preannuncia, colpisce inaspettatamente, lasciando sotto choc tutti coloro che lo hanno amato in vita,dalla quale è stato improvvisamente strappato, in quella che doveva essere una domenica spensierata, all’insegna della passione per la pesca. Sul posto sono tempestivamente intervenuti gli uomini della Guardia Costiera, i Carabinieri, la Polizia municipale e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso per malore, sotto gli occhi sconvolti dei bagnanti che hanno assistito al recupero della salma. Le più sentite condoglianze alla moglie Gemma e ai figli.

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Non ci sono davvero parole per descrivere l'accaduto. A volte il destino è davvero spietato, portandosi via le vite in un battito di ciglia. Pongo le mie più sentite condoglianze ai familiari del povero Domenico, in particolare alla moglie, che era in vacanza con lui. Riposa in pace Domenico e veglia sempre sui tuoi cari.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!