Italia, raffiche di vento, fulmini e grandine in arrivo! Ecco dove e quando: le zone più colpite

Il maltempo puntualmente si è abbattuto su una precisa zona d'Italia, vediamo che cosa è successo. Ci sono disagi in tante cittadine, fiumi di acqua e fango per le strade.

Pubblicato il 6 agosto 2022, alle ore 12:07

Italia, raffiche di vento, fulmini e grandine in arrivo! Ecco dove e quando: le zone più colpite

Ascolta questo articolo

Spesso in qualche zona del mondo si verificano degli eventi meteo estremi, che provocano ansia nella popolazione del posto in cui questi eventi avvengono. La stessa cosa vale per il nostro Paese, che soprattutto durante questa estate 2022 sta facendo i conti con temperature a dir poco roventi che stanno causando molti disagi tra la popolazione. Sono diversi infatti gli episodi di malori improvvisi che colpiscono le persone, alcune delle quali purtroppo perdono la vita a causa di questi episodi.

Gli esperti di tutto il mondo sono preoccupati per quanto riguarda il clima, in quanto la temperatura media del pianeta sta salendo sempre di più e questo provoca effetti imprevisti sul clima globale. Le alte temperature e la mancanza di precipitazioni regolari stanno causando anche il problema della siccità, a cui si sta cercando di far fronte. E quando purtroppo le precipitazioni arrivano le conseguenze possono essere nefaste, come accaduto nella giornata del 4 agosto tra Bionaz e Oyace, in Valle D’Aosta, dove sono venute giù anche frane a causa delle abbondanti precipitazioni. E nelle scorse ore un’altra zona è stata colpita dalla fortissima perturbazione.

Maltempo e disagi nel bolzanese

Gli esperti avevano già avvisato la popolazione italiana che soprattutto al settentrione in questo weekend potevano verificarsi degli eventi meteo avversi, come ad esempio fortissimi nubifragi. Ed è ciò che è accaduto, oltre in Valle D’Aosta, anche in provincia di Bolzano nella notte tra il 5 e il 6 agosto. 

Tra le zone più colpite ci sono la Val Badia, Valdaora, Anterselva, Val Martello, Brunico e Cengles. Qui si sono registrati diversi disagi come frane, smottamenti e allagamenti. Come si vede dalle immagini diffuse dai media locali alcune strade sono completamente bloccate a causa del fango e si sta cercando di riportare la situazione alla normalità.

I cittadini hanno effettuato ben 200 chiamate ai Vigili del Fuoco in pochissime ore, e questo prova la grave situazione di disagio che si sta vivendo nella provincia su citata. Le forze dell’ordine, unitamente ai Vigili del Fuoco, effettueranno dei sopralluoghi per verificare eventuali danni provocati dal maltempo.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - ueste notizie ci fanno capire come il maltempo possa causare spesso di questi tempi molti disagi alle popolazioni. Si tratta dei risultati provocati dai cambiamenti climatici in atto, che stanno sconvolgendo il clima della Terra. Una situazione che sta provocando apprensione in tutta la popolazione mondiale, che deve fare i conti già con altri gravissimi problemi, legati ad esempio alla sovrapopolazione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!