Italia in lutto, "Ha lasciato un vuoto che non si potrà più colmare". La tragica notizia ha sconvolto tutti

Un lutto improvviso ha scosso la politica italiana, se ne va per sempre un volto noto della sinistra italiana. I cittadini di Genova potranno dargli l'ultimo saluto: ecco chi è scomparso.

Pubblicato il 13 giugno 2022, alle ore 19:57

Italia in lutto, "Ha lasciato un vuoto che non si potrà più colmare". La tragica notizia ha sconvolto tutti

Ascolta questo articolo

È stato un volto noto della politica italiana sino a pochi anni fa. E’ stato un politico apprezzato trasversalmente da tutte le forze politiche, dalle quali si sono levati tantissimi messaggi di cordoglio per la sua scomparsa prematura. Sindaco del capoluogo ligure per 10 anni, era anche un illustre avvocato e docente universitario.

Nella giornata di domani, martedì 14 giugno, sarà allestita la camera ardente dove i cittadini genovesi gli potranno dare l’ultimo saluto. Se ne è andato proprio nel giorno degli scrutini per le elezioni comunali di Genova, dove fu eletto per due mandati dal 1997 al 2007: ecco chi ci ha lasciati.

L’ultimo addio all’ex sindaco

Di origine sarda, Giuseppe Pericu era noto per la sua militanza nella sinistra italiana, dapprima tra le fila del Partito socialista, grazie al quale è stato eletto deputato nel 1993 e, successivamente, nel Partito Democratico. Per ben 10 anni ha amministrato la città di Genova in qualità di sindaco, portandola ad essere proclamata nel 2004 come Capitale europea della cultura.

Nel 2001 si è trovato a gestire in prima persona le tristi vicende del G8 di Genova, mostrando grandi capacità umane e politiche. Lo ricorda così l’attuale Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: “Genova oggi perde un suo storico sindaco  avvocato, docente universitario e attuale Presidente dell’Accademia Ligustica. Un uomo che a lungo e fino alla fine si è impegnato per la sua amata città. Alla famiglia vanno le mie più sentite condoglianze e quelle di tutta la giunta regionale”.

La Camera del Lavoro di Genova lo ricorda per il suo ruolo di primo piano nella creazione del Patto del Lavoro in Porto e del Piano regolare portuale, due strumenti fondamentali per il rilancio della portualità. Ne dà così l’ultimo saluto il PD della Liguria: “La scomparsa di Giuseppe Pericu lascia un vuoto incolmabile. Uomo di profondi valori e di grande concretezza, ha ridisegnato il futuro di Genova in un momento di profonda crisi”.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Se ne va per sempre un grande politico italiano, per ben 10 anni Sindaco di Genova. Trasversalmente tutta la politica italiana ha espresso nei suoi riguardi parole molto toccanti e profonde. Tutti lo ricordano come un grande politico e grande Sindaco. Ritengo che una figura come la sua mancherà molto alla politica italiana.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!