Politica italiana sotto choc, l’hanno arrestata: le accuse sono gravissime

Purtroppo una nota personalità politica è stata arrestata in queste ore, vediamo di chi si tratta. Per questa persona le accuse sono gravissime, il Paese sotto shock.

Pubblicato il 20 luglio 2022, alle ore 10:41

Politica italiana sotto choc, l’hanno arrestata: le accuse sono gravissime

Ascolta questo articolo

In Italia accadono spesso notizie che fanno parlare la pubblica opinione. Non sempre ovviamente si tratta di tragedia, come ad esempio incidenti stradali o omicidi, di cui comunque la cronaca è strapiena. Ogni giorno nel mondo accadono degli episodi che sono degni di nota e che vengono riportati anche dai giornali internazionali. 

Basti pensare a quanto avvenuto negli scorsi giorni a Milano, quando il giocatore di calcio del Milan, Bakayoko, è stato perquisito dalla Polizia di Stato nel pieno centro del capoluogo meneghino. Gli agenti si sono però accorti dell’errore e lo hanno lasciato immediatamente stare, scusandosi anche con lui. Questo ci fa capire quanto intensi siano in questo periodo i controlli delle forze dell’ordine. In queste ore un blitz ha portato ad un arresto clamoroso, vediamo che cosa è accaduto.

Arrestata la sindaca

Secondo quanto si apprende dai media locali e nazionali, la sindaca di Terracina, Roberta Tintari, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di corruzione. Assieme a lei risulta anche indagato Nicola Procaccini, anche lui sindaco di Terracina già tra il 2011 e il 2015 e tra il 2016 e il 2019. Per la Tintari sono scattati gli arresti in regime di domiciliari. 

Le indagini delle forze dell’ordine si sono incentrate in particolar modo sulle concessioni balneari e gli arresti sono avvenuti a seguito di una operazione della Capitaneria di Porto. Alla Tintati sono contestati anche i reati di turbata libertà degli incanti e falso in relazione alla gestione dell’arenile comunale.

“Noi, con una classe dirigente all’altezza del popolo che rappresenta e all’altezza della storia che rivendica, non dobbiamo temere niente” – così elogiava la Tintari la leader di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni in occasione di un comizio elettorale a Borgo Hermada, a Terracina, tenuto dalla stessa sindaca Roberta Tintari in occasione della campagna elettorale che l’ha portato a diventare primo cittadino.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - L'arresto della sindaca di Terracina è stato un colpo al cuore per Fratelli D'Italia, e per la stessa Giorgia Meloni. Al momento ovviamente le accuse devono ancora essere tutte verificate, e spetterà all'indagata difendersi dinanzi all'autorità giudiziaria. Vedremo come proseguirà la vicenda, un vero e proprio terremoto al comune di Terracina.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!