Italia in lutto, è morto Vitali: il triste annuncio

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di uno dei suoi più grandi protagonisti. Negli anni 70' aveva scoperto tantissimi campioni: ecco di chi si tratta.

Pubblicato il 23 maggio 2022, alle ore 10:16

Italia in lutto, è morto Vitali: il triste annuncio

Ascolta questo articolo

Appena terminato il campionato di Serie A, il mondo del calcio è già scioccato per un terribile lutto. Ad andarsene un grande dirigente sportivo noto per il suo infallibile fiuto per le grandi promesse del calcio. Negli anni 70 e 80 ha lavorato per grandi squadre, ricoprendo anche il ruolo di osseratore del Milan e di ds del Napoli.

Si è spento ieri all’età di 83 anni, dopo aver dedicato una vita per il calcio e per lo sport. Ci lascia un altro protagonista degli anni d’oro della Serie A, il mondo del calcio sentirà la mancanza di un dirigente preparato come Vitali. Quando ancora non era esploso, provò a portare a Napoli un grande campione: ecco di chi si tratta.

La scomparsa del grande dirigente

Si è spento la scorsa notte Giogio Vitali, ex direttore sportivo di grandi squadre italiane, come Monza, Atalanta, Cesena, Genoa, Parma e soprattutto Napoli. Proprio durante la sua permanenza nella squadra partenopea, ricorre un aneddoto ancora oggi sconosciuto ai più: fu ad un passo dal portare Paolo Rossi al Napoli.

Secondo quanto ha raccontato lo stesso Vitali, Pablito era il massimo del centravanti e, notato durante i mondiali del 78′, fece di tutto per portarlo al Napoli. Sembrava ormai tutto fatto, mancava solo la firma del centravanti per ufficializzare il trasferimento, ma all’ultimo per qualche motivo l’affare sfumò. Ad ogni modo, sotto la sua conduzione il Napoli riuscì ad ottenere lo stesso grandi risultati, conquistando due qualificazioni europee e una finale di coppa italia.

Purtroppo Giorgio Vitali non ha fatto in tempo a festeggiare il prossimo compleanno il 19 giugno, quando avrebbe spento 84 candeline. Dopo aver siglato proprio ieri la vittoria scudetto, a piangere la sua scomparsa è anche il Milan, di cui Vitali era stato osservatore visto l’ottimo rapporto con Ariedo Braida.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Ci lascia un grande protagonista del mondo del calcio degli anni 70 e 80. A lui si deve la scoperta di grandi campioni del nostro campionato, purtroppo ci ha lasciati all'età di 83 anni. Non sconoscevo l'aneddoto su Paolo Rossi, è stato davvero un peccato in quanto sicuramente avrebbe fatto la storia del Napoli.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!