Italia in lutto. È appena morto in un terribile incidente stradale

Una terribile tragedia ha sconvolto in queste ore l'Italia, vediamo che cosa è successo e chi è la vittima. Sono tutti senza parole, sotto shock una intera comunità.

Pubblicato il 19 maggio 2022, alle ore 12:54

Italia in lutto. È appena morto in un terribile incidente stradale

Ascolta questo articolo

Nel mondo accadono ogni giorno fatti più o meno eclatanti, alcuni dei quali colpiscono in particolar modo l’opinione pubblica. Spesso si tratta ad esempio di decessi dovuti a malori improvvisi, una circostanza quest’ultima che in questo periodo sta interessando in particolar modo il nostro Paese, dove molte persone stanno perdendo la vita tutto ad un tratto. Ma poi ci sono anche altri fatti di cronaca molto gravi, come ad esempio incidenti stradali o omicidi.

Proprio gli incidenti stradali sono una delle cause maggiori di morte non soltanto nel nostro Paese, ma in tutto il globo. Capita molto spesso che un sinistro stradale si trasformi in una tragedia che sconvolge intere comunità, come avvenuto diverse settimane fa nel nostro Paese, quando il calciatore Gianni Sabella, originario di Tuturano (Brindisi) è deceduto a causa di un gravissimo incidente stradale mentre si trovava in sella alla sua moto sulla litoranea sud di Brindisi. Un altro campione in queste è deceduto in circostanze piuttosto simili, vediamo che cosa è accaduto e chi è la vittima.

Schianto fatale

Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, il campione di pattinaggio azzurro, Riccardo Passarotto, è deceduto nella notte del 18 maggio a causa di un sinistro stradale in cui è stato coinvolto. Passarotto, 26 anni, si è schiantato infatti contro una centralina dell’Enel che si trovava a bordo strada: il giovane viaggiava a bordo di una moto.

La tragedia è avvenuta in provincia di Rovigo. Al momento sono sconosciute le cause del sinistro stradale in questione, saranno sicuramente le autorità a chiarire quanto avvenuto. Riccardo stava rincasando quando c’è stato l’improvviso impatto contro la centralina. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per i rilievi del caso.

All’arrivo dei sanitari del 118 Passarotto era già morto. Il 26enne, anche se giovanissimo, aveva comunque deciso di chiudere la sua carriera. Tra l’altro l’impatto tra la moto e la centralina ha causato un black-out in tutta la zona, situazione che è stata ripristinata dai tecnici di Enel Distribuzione, intervenuti appunto per riparare il danno. La Procura di Rovigo aprirà un’indagine per rielaborare le dinamiche dell’incidente e definirne le cause.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come i lutti possano accadere all'improvviso, gli incidenti stradali sono una delle cause maggiori di morte nel nostro Paese. La famiglia del giovane campione di pattinaggio è sconvolta dal dolore, così come gli amici e i conoscenti. Sgomento nella comunità di Rovigo, e non solo. Una tragedia terribile che ha sconvolto davvero tutti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!