Italia, devastante tromba d’aria in spiaggia. Non si è salvato nulla. Panico tra i bagnanti

Un'improvvisa tromba d'aria si è abbattuta su una spiaggia italiana, seminando il panico tra i bagnanti che hanno tentato disperatamente di mettersi in salvo. Ecco cosa è accaduto.

Pubblicato il 21 agosto 2022, alle ore 9:35

Italia, devastante tromba d’aria in spiaggia. Non si è salvato nulla. Panico tra i bagnanti

Ascolta questo articolo

Non sono le scene di un film, ma i video che, in men che non si dica, sono circolati sul web, immortalano momenti di panico assoluto tra i bagnanti, che all’improvviso, si sono visti arrivare una tromba d’aria.Quest’estate ci ha abituati ai colpi di scena. In fin dei conti, dinnanzi al potere della natura si può fare ben poco e quanto accaduto nelle scorse ore ci insegna che tutto può cambiare in davvero pochi istanti.L’accadutoSe pensiamo che l’estate 2022 faccia rima con caldo rovente, afa, umidità, notti da sudario, non possiamo non trascurare la forza e l’imprevedibilità della natura.

Sulla costa di Guardia Piemontese, in provincia di Cosenza, un’improvvisa tromba d’aria si è abbattuta su uno stabilimento. I bagnanti,approfittando di questi ultimi giorni prima di rientrare alla solita routine, barcamenandosi tra impegni lavorativi e scolastici, sono stati letteralmente travolti da una tromba d’aria, arrivata dal mare.Le scene riprese da chi, suo malgrado, ha vissuto quegli attimi, sono davvero raccapriccianti. La furia del fenomeno ha spazzato via gli ombrelloni mentre i clienti dello stabilimento, spaventati, si sono messi a correre e ad urlare, travolti dal panico, per mettersi in salvo al più presto. Il bilancio di questa tromba d’aria è devastante. Un intero lido privato distrutto e diversi feriti.

In pochi attimi, il terrore ha preso il sopravvento, spazzando via tutto quello che c’era.Come ci insegnano le norme diramate dalla protezione civile, in questi casi occorre tassativamente mettersi al riparo ma c’è chi, nonostante la gravità del fenomeno, è rimasto in spiaggia, solo per poter riprendere la tromba d’aria, mettendo a rischio la propria vita. Inevitabilmente c’è chi non ha resistito ad esprimersi, con toni anche molto accesi, proprio verso chi ha preferito riprendere quanto stava accadendo piuttosto che ripararsi. Queste le parole di un utente: “Come si dice, la madre dei cretini è sempre incinta” .

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - L'imprevedibilità della natura ci ricorda quanto sia lei, in realtà, ad avere sempre il controllo e il sopravvento su di noi. Bastano davvero pochi attimi affinché fenomeni naturali così gravi distruggano tutto. Speriamo che quest'estate finisca al più presto perché davvero non ne posso più. Tutta la mia vicinanza ai feriti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!