Irene Pivetti, l’amara confessione: "Vivo con mille euro al mese"

Amara confessione della ex Presidente della Camera, nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Vediamo che cosa ha detto e che cosa fa oggi dopo alcuni fatti di cronaca che l'hanno vista protagonista.

Pubblicato il 10 novembre 2022, alle ore 18:17

Irene Pivetti, l’amara confessione: "Vivo con mille euro al mese"

Ascolta questo articolo

Tutti in Italia conoscono Irene Pivetti. Si tratta di una delle personalità più note del nostro Paese. Nella sua lunghissima carriera è stata anche in politica, essendo stata anche Presidente della Camera dei Deputati e successivamente passata all’UDEUR restando parlamentare fino al 2001. In questo periodo ella ha fatto molto parlare di sè per via di una inchiesta giudiziaria nella quale è stata coinvolta. 

Come si ricorderà nel 2020 Irene finì nel registro degli indagati circa una inchiesta della Guardia di Finanza per quanto riguardava mezzo milione di mascherine importate dalla Cina dall’azienda Only Logistic, che avrebbe fatto capo proprio alla Pivetti. Tali mascherine erano ritenute non conformi agli standard di sicurezza, per questo la Pivetti è finita sotto accuse per frode in commercio, falso ideologico, uso di atto falso, ricettazione, fornitura di prodotti non conformi in base al Testo Unico sulla sicurezza, violazione di dazi doganali e reati fiscali (evasione dell’IVA). Lei stessa ha fornito nuove rivelazioni circa la sua nuova vita in una intervista a Gente. 

Irene Pivetti, la sua nuova vita

Secondo quanto riferito recentemente dalla stessa Irene Pivetti, ella al momento ha intrapreso una nuova avventura lavorativa e si dedica a pieno tempo nella gestione del ristorante Smack di Milano, una struttura dove ogni giorni vengono serviti oltre 100 pasti al giorno a persone bisognose di aiuto

Dopo l’indagine che l’ha vista protagonista la Pivetti ha cambiato completamente vita. Ad oggi, non avendo l’auto, abita proprio nel dormitorio adiacente alla mensa che gestisce con il centro sociale di via Tazzoli. Su Gente la Pivetti ha parlato anche dell’indagine in cui è finita. “Sono una indagata, non sono neppure rinviata a giudizio. Però queste cose innescano dei processi mediatici devastanti, la banca ti impedisce di fare qualsiasi cosa. Diventa un inferno” – queste le dichiarazioni di Irene Pivetti. 

“Mi mantengo con i mille euro mensili che mi dà la cooperativa sociale per il lavoro che svolgo alla mensa. Ma non mi lamento. Non è questo il problema. C’è gente che non ha neppure quelli. La vita che sto facendo è molto gratificante” – queste le dichiarazioni di Irene Pivetti, che quindi ha confessato di vivere appunto con mille euro al mese dopo che le autorità le hanno “azzerato la società” e sequestrato la cifra di 3,5 milioni di euro.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come anche i vip possano attraversare dei momenti difficili come quello che sta passando la Irene Pivetti, finita nel tritacarne mediatico dopo essere stata indaga circa le mascherine che non sarebbero state conformi al Testo Unico sulla Sicurezza. Per lei si è trattato, e si tratta tutt'ora, di una triste vicenda dalla quale sta cercando di uscirne.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!