Intolleranza al glutine, come riconoscerla? Ecco 8 sintomi da non sottovalutare (1 di 3)

Intolleranza al glutine, come riconoscerla? Ecco 8 sintomi da non sottovalutare

Questi 8 segnali che ti stiamo per elencare indicano che sei intollerante al glutine.

Il glutine spesso viene chiamato “killer silenzioso” perché può causare seri danni in tutto il nostro corpo senza nemmeno accorgercene. Molto spesso una persona non è nemmeno a conoscenza delle conseguenze che potrebbero verificarsi quando consuma questo alimento. Quindi, è sempre meglio prestare attenzione ai segnali che il nostro corpo ci invia.

Intolleranza al glutine, come riconoscerla? Ecco 8 sintomi da non sottovalutare

I 9 segnali che stiamo per elencarti indicano che sei intollerante al glutine.

Improvviso cambio di peso. L’intolleranza al glutine può causare perdita di peso ma anche un aumento di peso senza un motivo apparente. Questo accade a causa dei processi infiammatori a livello cellulare e dei disturbi metabolici. Se hai notato un improvviso cambiamento di peso, non sottovalutarlo perché potrebbe essere collegato ad una patologia seria come l’intolleranza al glutine.

Intolleranza al glutine, come riconoscerla? Ecco 8 sintomi da non sottovalutare

Problemi nel tratto gastrointestinale. Se avverti nausea, mal di pancia, gonfiore, dolore addominale e costipazione, è un chiaro segnale che stai soffrendo di intolleranza al glutine. Spesso si tende ad associare questi sintomi ad altre patologie come la sindrome dell’intestino irritabile. Molti studi confermano che circa il 10/15 % della popolazione mondiale soffre di intolleranza al glutine ma purtroppo non viene facilmente riconosciuta e viene scambiata con un altro disturbo che ha sintomi simili.