Inps, purtroppo è ufficiale. La brutta notizia per questi italiani è appena stata annunciata

Purtroppo per gli italiani sono in arrivo delle brutte notizie, vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta. Il comunicato è appena arrivato in redazione, nessuno se lo sarebbe aspettato.

Pubblicato il 10 febbraio 2023, alle ore 10:44

Inps, purtroppo è ufficiale. La brutta notizia per questi italiani è appena stata annunciata

Come si sa in questo periodo gli italiani stanno affrontanto una seria crisi economica provocata dalle ostilità che si sono scatenate tra Russia e Ucraina. L’Occidente ha quindi intrapreso delle sanzioni contro Mosca, sanzioni che in un certo senso si sono anche rivoltate contro di noi come un boomerang, visto che la maggior parte delle materie prime, com il gas, le acquistavamo dalla Russia. Questo ha fatto sì che si alzassero i prezzi delle bollette.

Il Governo sta cercando di tamponare come piò questa emergenza che sta riducendo sul lastrico molta gente, in questo periodo sono arrivati molti aiuti per gli italiani anche con i bonus elargiti dall’Esecutivo. Ma in queste ore sono arrivate brutte notizie per gli italiani, l’Inps ha infatti emanato un comunicato molto chiaro. Ecco di che cosa si tratta.

Inps, il comunicato 

Secondo quanto si apprende dalla stampa nazionale alcune famiglie potranno vedersi costrette a restituire l’Assegno Unico perceipito nel 2022. Infatti pare che diverse famiglie abbiamo fatto richiesta dell’AU chiedendo una maggiorazione che però, visti i requisiti, non spettava, e per questo adesso potrebbero dover dare indietro queste somme. 

Nel 2022 era stata erogata una maggiorazione mensile per ogni figlio minorenne a carico, “nel caso in cui entrambi i genitori” risultassero titolari di redditi da lavoro. Adesso il passo indietro dell’Inps si è reso necessario in quanto anche le famiglie composte da un solo genitore hanno mandato la domanda per la maggiorazione, nonostante i 30 euro in più fossero previsti solo per le famiglie composte da due genitori.

Per errore, quindi, l’Inps ha erogato anche l’Assegno Unico a quelle famiglie monogenitoriali. In ogni caso sarà comunque l’Istiuto a comunicare tempi e modalità di restituzione degli importi percepiti. Insomma, non proprio una bella notizia per gli italiani, che sono già alle prese con altre difficoltà dovute alla crisi economica. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo a volte bisogna restituire i soldi che si sono avuti dalle istituzioni governative, in quanto possono esserci degli errori. Tuttavia in questo caso sarà l'istituto di previdenza a stabilire tempi e modi della restituzione delle somme percepite per errore. Insomma, pessime notizie per gli italiani.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!