Influenza del pomodoro, almeno 80 bambini infetti. Ecco i sintomi a cui prestare attenzione (1 di 2)

Ascolta questo articolo

L’influenza comune, ormai, noi genitori sappiamo come gestirla. I sintomi sono più o meno gli stessi tutti gli anni e tende a risolversi in 2-3 giorni senza complicazioni.

Ma non è questo quel che ci preoccupa, dal momento che il Covid, il virus che ha sconvolto le nostre esistenze da 3 anni a questa parte, continua a seminare panico, con la sua variante (per ora) Omicron.

A tutto questo si aggiunge il vaiolo delle scimmie e con il virus borna, di cui si sta tanto parlando negli ultimi giorni, che ha già provocato decine di contagi in Germania, specialmente nell’area bavarese.

Insomma i virus fanno paura, soprattutto in un mondo che ha subito diverse ondate pandemiche, che ha visto morire tantissima gente e che, giustamente, teme possano verificarsi ulteriori pandemie.

Gli scienziati, proprio in queste ore, stanno concentrando la loro attenzione su un nuovo virus che, per il momento, è endemico, coinvolgendo solo il Medio Oriente.