Incidente asilo, la notizia dall’ospedale dei gemellini ricoverati all’Aquila

Dopo l'incidente dell'asilo aquilano in cui ha perso la vita il piccolo Tommaso, arriva finalmente una bella notizia dall'ospedale in cui si trovano ricoverati due gemellini.

Pubblicato il 24 maggio 2022, alle ore 13:36

Incidente asilo, la notizia dall’ospedale dei gemellini ricoverati all’Aquila

Ascolta questo articolo

Il 18 maggio è una data che rimarrà per sempre impressa nelle nostre menti. In pochi istanti, una tragedia ha sconvolto l’Italia. La folle corsa di un’auto è terminata con lo sfondamento della recinzione del cortile di un asilo e l’investimento di 6 piccoli. Per uno di loro, Tommaso D’Agostino, di 4 anni, non c’è stato nulla da fare e sabato si è celebrato il suo funerale, presso la Basilica di Collemaggio. 

 “Basta tenere il polso sulla città, c’è la stessa pulsazione ed è il miracolo suscitato da un dolore innocente. L’Aquila piange non con lacrime cupe e disperate ma un dolore universale. La comunità sa compatire il dolore di mamma Alessia e papà Patrizio. La città è tutta qui, E proprio tu piccolo Tommaso sei anche il centro dei sentimenti forti e gentili dell’intera comunità abruzzese“, ha detto nell’omelia il cardinal Petrocchi.

Le condizioni dei piccoli feriti

E mentre, per disposizione del sindaco, l’attività didattica dell’asilo resta sospesa sino ad oggi, per consentire il completamento del trasferimento del mobilio e del materiale didattico in vista della ricollocazione nelle sedi alternative individuate per la ripresa delle lezioni, arriva finalmente una bella notizia. I due gemellini, rimasti coinvolti, insieme ad altri 4 bambini, nell’incidente alla scuola materna ‘Primo maggio’, sono stati dimessi dall’ospedale di San Salvatore, dove erano ricoverati nelo reparto pediatria e sono potuti finalmente tornare a casa. 

 La Asl de L’Aquila, in una nota, ha fatto sapere che i due piccoli degenti, che erano stati ricoverati per delle contusioni, continueranno ad essere seguiti dai medici dell’ambulatorio pediatrico per la cura e il monitoraggio delle ferite riportate. L’ospedale ha precisato che, subito dopo l’incidente, il personale medico si è mobilitato con il 118, il pronto soccorso pediatrico e gli specialisti delle diverse branche e che molti di loro, pur essendo fuori servizio, sono rientrati in reparto per assicurare assistenza immediata. Come stanno invece gli altri bambini feriti? Stabili le condizioni delle 2 bimbe di 4 anni i ricoverate al Policlinico Gemelli di Roma che , secondo i medici, stanno progressivamente migliorando.

 Una delle due è stata trasferita dalla terapia intensiva a un reparto pediatrico La prognosi della seconda minore è stata sciolta. La bimba era stata ricoverata per una delicatissima frattura cranica ed era in terapia intensiva presso il Policlinico Gemelli. La bambina questa mattina è stata trasferita presso la neurochirurgia infantile.Anche il terzo bimbo di 4 anni ricoverato nel nosocomio romano per un trauma toracico è stato dimesso.

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Una tragedia immane ma, per fortuna, i piccoli stanno migliorando spero che tutti possano presto lasciare l'ospedale e ritornare alla loro vita quotidiana, sconvolta in quel tragico pomeriggio del 18 maggio. Mando un forte abbraccio, seppur virtuale, a tutti loro e sono vicina alle loro famiglie, con un pensiero sempre forte per il povero Tommaso.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!