Ilaria Cucchi, a pochi giorni dall’elezione in Senato, la tragica notizia

Una terribile notizia ha scosso il mondo della politica e la stessa Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, il giovane deceduto perchè picchiato in una caserma dei carabinieri di Roma.

Pubblicato il 17 ottobre 2022, alle ore 10:04

Ilaria Cucchi, a pochi giorni dall’elezione in Senato, la tragica notizia

Ascolta questo articolo

Tutti in Italia conoscono Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, il ragazzo ucciso di botte in una caserma dei carabinieri di Roma nel 2009. Da quel momento, come si sa, la famiglia non si è arresa e ha cercato giustizia per il figlio. Recentemente il processo è arrivato ad una svolta, con le condanne inflitte ai presunti responsabili della morte di Stefano Cucchi. Fondamentali le testimonianze di un giovane carabiniere che quella sera era in servizio nella stessa caserma, Francesco Tedesco, originario di Brindisi. 

Proprio la Cucchi durante questi mesi ha annunciato la sua ascesa in politica e tra l’altro si è recata a Brindisi a tenere un incontro con la cittadinanza. In quell’occasione la Cucchi spiegò che la volontà di candidarsi nasceva proprio da quella voglia di difendere gli altri che ha da sempre l’ha contraddistinta in questi anni, e che è “terribile quanto si calpestano i diritti“. Ma purtroppo in queste ore è arrivata una bruttissima notizia per lei.

Ilaria Cucchi, il dramma improvviso

Secondo quanto riferiscono i media nazionali, è morta la signora Rita Calore, madre di Stefano e Ilaria Cucchi. A darne notizia sui social è l’avvocato Fabio Anselmo. “Non ce l’ha fatta. Questa mattina Rita Calore si è arresa per andare a riabbracciare Stefano. Il figlio mai perduto. Lo scrivo con tanta emozione e mi stringo a Giovanni ed Ilaria. Non mi viene altro da dire a questa grande famiglia” – queste le parole di Anselmo.

Recentemente la Calore aveva dichiarato che la causa per ottenere giustizia per quanto accaduto al figlio aveva distrutto la sua famiglia sia economicamente che fisicamente. Una lotta estenutante che però, dopo anni, ha portato alla condanna dei responsabili. “Il lavoro ne ha risentito, lo studio, dove lavorava anche mia figlia Ilaria, è andato sempre peggio, alcuni nostri dipendenti sono andati via. Per dieci anni non ho mancato un’udienza, poi mi sono ammalata prima io, poi mio marito” – queste furono le parole della signora Calore.

La donna era da tempo malata, pare che a metà settembre le sue condizioni fossero peggiorate fino al decesso avvenuto appunto in queste ore. In quell’occasione Ilaria Cucchi, candidata e poi eletta al Senato come Indipendente dalla lista Alleanza Verdi e Sinistra in quota Sinistra Italiana, aveva sospeso gli appuntamenti elettorali per stare vicino alla madre. La Cucchi è stata poi eletta.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo i drammi possano colpire tutti all'improvviso, anche una personalità famosa come Ilaria Cucchi, simbolo di battaglie e giustizia per tutti gli italiani. La donna recentemente è stata eletta al Senato della Repubblica in quanto era candidate alle elezioni politiche che hanno visto poi trionfare la destra.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!