Hai questa pallina sul polso? Ecco di cosa si tratta e come puoi eliminarla

A molti è capitato di notare la presenza di una strana pallina sul polso, per qualcuno è anche dolorosa. Gli esperti hanno detto finalmente di cosa si tratta: ecco come eliminarla.

Pubblicato il 24 maggio 2022, alle ore 11:56

Hai questa pallina sul polso? Ecco di cosa si tratta e come puoi eliminarla

Ascolta questo articolo

Specialmente chi è più ansioso con i problemi di salute, tende a fare caso immediatamente ad ogni piccolo cambiamento sul proprio corpo. In molti si sono allarmati per aver notato sul polso la presenza di una strana pallina comparsa in poco tempo. Sembra quasi un corpo estraneo, che tende persino a muoversi se sollecitata.

Inoltre a più di qualcuno può recare qualche fastidio in più, come dolore e prurito. Per questo c’è chi ha deciso di recarsi dal medico per farsi controllare, scoprendo così un fatto soprendente. In realtà si tratta di una problematica molto comune ed è possibile che prima o poi capiti a tutti di vedersi comparire questa strana protuberanza: ecco di cosa si tratta.

Come fare per eliminarla

In sostanza si tratterebbe semplicemente di piccole cisti che contengono liquido sinoviale, un lubrificante delle articolazioni. Possono comparire in tante zone del corpo oltre al polso, come per esempio sulle ginocchia, gomiti, caviglie, piedi e mano. Sono ben visibili, solitamente hanno un diametro di 2.5 cm e tra i sintomi più comuni si segnalano un po’ di dolore, gonfiore e formicolio.

Queste piccole cisti possono formarsi in seguito ad un trauma o per via di alcune malattie reumatiche. Nella maggior parte dei casi tendono a riassobirsi dal sole per poi magari ricomparire in seguito, mentre nelle situazioni più gravi possono provocare disturbi più fastidiosi, interferendo per esempio con la mobilità dell’arto interessato.

Ad ogni modo, sebbene siano quasi sempre innocue, è sempre meglio recarsi dal medico per un controllo, in modo da escludere le patologie più gravi come l’osteoartrite e l’artrite. Per quanto riguarda i rimedi è possibile sbarazzarsene quasi sempre con una banale pomata o con altre misure a portata di tutti, come impacchi di argilla, ghiaccio o di arnica. Solo nei casi più gravi, molto rari, sarà necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Capita spesso a tutti di ritrovarsi sul proprio corpo delle strane protuberanze. Nella maggior parte dei casi non si tratta di nulla di preoccupante, questa pallina tende a scomparire da sola. Tuttavia ritengo sia comunque sempre opportuno recarsi dal medico per un controllo, così da escludere patologie gravi per le quali occorre intervenire prontamente.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!