Gravissimo incidente nell’Arma. Carabiniere travolto da una valanga durante un addestramento

E' ricoverato in gravi condizioni il carabiniere travolto da una valanga durante un addestramento. E' successo tutto improvvisamente, immediati i soccorsi: ecco cosa è successo.

Pubblicato il 11 gennaio 2023, alle ore 10:57

Gravissimo incidente nell’Arma. Carabiniere travolto da una valanga durante un addestramento

Ascolta questo articolo

Avventurarsi in montagna in un periodo di forti nevicate può rappresentare quasi sempre un enorme rischio per la propria incolumità. La possibilità che una enorme massa di neve si stacchi dai pendii innevati è sempre dietro l’angolo, lo sanno bene questi 3 uomini dell’arma dei carabinieri i quali si sono trovati improvvisamente a fare i conti con questo fenomeno natuale molto pericoloso.

Stando alle ultime ricostruzioni dell’accaduto, i 3 sarebbero stati colti di sorpresa da una terribile valanga durante un addestramento in montagna. Ad avere la peggio soprattutto uno dei 3 uomini, sommerso sotto diversi metri di neve. Immediato l’arrivo del soccorso alpino, mentre i due colleghi hanno fatto da subito il possibile per tentare di liberare l’uomo: ecco come sta ora.

L’accaduto

Erano circa le 11:30 di ieri, 10 gennaio, quando i 3 carabinieri impegnati in un addestramento in val Chedul, una vallata laterale della Val Gardena, sono stati travolti da una valagna. Due dei tre militari sono rimasti illesi, mentre il terzo carabiniere, un maresciallo istruttore che si trovava alla testa del gruppo, è rimasto sepolto sotto 3 metri di neve. 

Giunti sul posto i membri del soccorso alpino, grazie all’Arva, un apparecchio elettronico per la ricerca di persone sotto le valanghe, è stato possibile localizzare prontamente l’istruttore e liberarlo. Purtroppo le sue condizioni sono parse subito critiche, l’uomo si trovava già in uno stato di ipotermia, con la temperatura corporea scesa a 25 gradi.

Dopo le prime manovre di rianimazione, l’istruttore è stato elitrasportato d’urgenza all’ospedale San Maurizio di Bolzano. Al momento la prognosi è riservata, ma si sta facendo il possibile per salvargli la vita. Ecco cosa ha dichiarato ai microfoni della Rai Matthias Verginer, del Soccorso alpino della Val Gardena: “Con la neve caduta negli ultimi giorni ed il vento forte forse si sarebbe dovuto evitare questa escursione oggianche se va detto che il meteo era molto bello. In quel punto particolare, comunque, capita spesso che si stacchino delle valanghe“. Si attendono aggiornamenti sulle condizioni del carabiniere.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Una valanga ha travolto 3 carabinieri impegnati in un addestramento in montagna. Ad avere la peggio uno dei tre uomini, la cui prognosi resta ancora riservata. Spero vivamente che riesca a salvarsi, anche se la sua vita sembra essere appesa ad un filo. Forse era una tragedia che si poteva evitare.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!