Giuliacci, l’allarme choc in diretta Tv: "Chiudetevi in casa, sta per arrivare.."

Il noto meteorologo ha espresso grande preoccupazione in vista di una nuova minaccia in arrivo. Il maltempo tornerà a farla presto da padrone: ecco con quali conseguenze.

Pubblicato il 8 settembre 2022, alle ore 15:51

Giuliacci, l’allarme choc in diretta Tv: "Chiudetevi in casa, sta per arrivare.."

Ascolta questo articolo

L’Italia sta per essere travolta da una nuova ondata di maltempo che investirà presto quasi tutti i territori della nostra penisola. Ad annunciare in tono allarmante ciò che succederà nelle prossime ore è stato il noto meteorologo Mario Giuliacci, volto noto del tg5 dove ha condotto le previsioni meteo per più di 10 anni.

Questa volta ha informato tutti tramite il suo sito ufficiale, fornendo delle preziosi informazioni circa quello che succederà a partire proprio da oggi 8 settembre. I primi fenomeni temporaleschi si avranno già da questo pomeriggio, ma a destare particolare preoccupazione e la probabile formazione di tornado in diverse zone: ecco cosa può accadere.

Le parole di Giuliacci

Si attendono grossi disagi nelle prossime ore, a causa dell’insorgere improvviso di forti temporali ed acquazzoni in diverse zone d’Italia. Secondo quanto riferito dall’esperto, nella giornata di oggi si potrà già registrare una sopraggiunta incertezza metereologica soprattutto nel nord Italia: “Improvvisi acquazzoni e temporali bagneranno qua e là Alpi, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Occidentale, Toscana, Umbria e Lazio: piogge che comunque non saranno particolarmente insistenti e guasteranno solo alcuni momenti della giornata”.

A suscitare particolare preoccupazione è soprattutto il rischio, paventato anche da Giuliacci, di violenti nubifragi e, soprattutto, trombe d’aria: già nelle scorse ore il litorale laziale, Civitavecchia nella fattispecie, è stato coinvolto da una tromba d’aria che ha reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco.

La giornata di oggi potrebbe essere solo l’antipasto di quello che potrebbe succedere domani, 9 settembre, quando si attenderanno temporali sparsi, soprattutto in mattinata, in tutto il Nord e molte regioni anche del centro Italia, sino a che nel week end la situazione non migliorerà gradualmente. Il noto metereorologo mette in guardia soprattutto rispetto all’intensità di questi fenomeni temporaleschi potranno sprigionare: “Nell’atmosfera c’è ancora tanta energia, come testimoniato anche dalle temperature insolitamente alte che si continuano a osservare in molte località Tutta energia che la perturbazione in arrivo sfrutterà per generare temporali più numerosi e più intensi, con la concreta possibilità che il nostro territorio debba di nuovo affrontare grandine, nubifragi e trombe d’aria”.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Il noto meteorologo ha messo tutti in guardia rispetto al rischio di nuovi temporali e, addirittura, trombe d'aria. Bisognerà prestare certamente molta attenzione, in quanto è molto forte il rischio di danni. Spero vivamente che si tratti solo di una breve parentesi, preferisco un clima più stabile, considerando che è ancora estate.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!