Giorgio Napolitano, il retroscena svelato ad un giorno dal decesso (1 / 2)

Giorgio Napolitano, il retroscena svelato ad un giorno dal decesso

Come è ormai risaputo nella giornata del 22 ottobre è scomparso l’ex Presidente della Repubblica e Senatore a vita, Giorgio Napolitano. Si è trattato indubiamente di una delle personalità più importanti della storia Repubblicana.

Napolitano, sempre gentile e garbato nei modi, piaceva molto agli italiani. Egli ha dovuto affrontare numerosi problemi durante la sua presidenza. Un periodo travagliato, che come sempre lui ha affrontato con l’eleganza e la discrezione che lo contraddistingueva, eleganza e discrezione sempre mostrata anche dalla moglie Clio.

La moglie, sempre presente fino agli ultimi giorni, fino a quando la patologia di cui soffriva l’ex Presidente della Repubblica non l’ha portato via per sempre all’affetto dei suoi cari e dell’Italia intera. In queste ore si sta allestendo la camera ardente presso il Senato, così come annunciato dal Presidente del Senato, Ignazio La Russa.

Tutto il mondo della politica si è stretto attorno alla scomparsa di un uomo che ha fatto grande l’Italia nel mondo. Molto apprezzato nel globo, per gli Stati Uniti d’America Napolitano era uno degli uomini più affidabili nelle relazioni internazionali tra il nostro Paese e gli USA.

La Premier, Giorgia Meloni, ha espresso cordoglio per la dipartita di Giorgio Napolitano. Papa Francesco ha ricordato il bellissimo rapporto che Napolitano ha avuto con la Chiesa, sempre pronto, l’ex Presidente della Repubblica, a parlare con i vertici ecclesiastici per la risoluzione dei problemi nazionali e internazionali.

Anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato il suo personalissimo messaggio di cordoglio, ricordando come fedelmente Napolitano abbia interpretato la Costituzione del nostro Paese. Ma in queste ore altre novità stanno emergendo, novità che vedremo nella prossima pagina del nostro articolo.