Fonti USA, "Putin è malato terminale": avrebbe un tumore inoperabile

Secondo fonti statunitensi il presidente della Russia sarebbe gravemente malato, e questo potrebbe spiegare i suoi comportamenti folli delle ultime settimane, dopo aver invaso l'Ucraina e aver scatenaro una guerra.

Fonti USA, "Putin è malato terminale": avrebbe un tumore inoperabile

Ascolta questo articolo

In questi giorni ormai non si fa che parlare d’altro, ovvero della guerra che si è scatenata tra Russia e Ucraina. La prima ha infatti invaso la seconda nella giornata del 24 febbraio scorso. L’invasione ha scatenato una vera e propria guerra: il presidente russo, Vladimir Putin, è stato accusato di aver provocato un conflitto inutile, quando dannoso anche economicamente verso il suo Paese, visto che tutto l’Occidente, quasi in blocco, ha emanato sanzioni contro Mosca

Ma nonostante le numerose proteste della popolazione anche in Russia, Putin non si è fermato e in questi giorni la Russia sta continuando a bombardare le città ucraine. Nei prossimi giorni si prevede l’assedio finale della capitale Kiev: l’attacco a quest’ultima città dovrebbe servire per conquistare definitavamente il Paese e quindi provare poi a rovesciare il governo retto da Zelensky, il quale non ha mai lasciato il suo Paese per stare a fianco dei cittadini. Ma in queste ore dagli USA è arrivata una notizia bomba. 

La malattia

Secondo quanto si apprende da diversi media internazionali, alcune fonti made in USA sostengono che il presidente russo Putin abbia una malattia ormai giunta allo stato terminale, e per questo avrebbe deciso di rimanere in un certo senso nella storia, invadendo l’Ucraina e quindi cercare di conquistare la nazione in questione. 

Era dalla Seconda Guerra Mondiale infatti che una nazione non ne invadeva militarmente un’altra. Alcuni sono preoccupati che il conflitto attuale possa degenerare in una Terza Guerra Mondiale, che avrebbe effetti disastrosi per tutta l’umanità. Dicevamo che in queste ore dagli Stati Uniti è trapelata una notizia, notizia che potrebbe spiegare (forse in parte) l’atteggiamento di Vladimir Putin.

Secondo alcune fonti USA egli sarebbe gravemente malato, in cui avrebbe scoperto di avere un cancro all’intestino. Ne sarebbe prova il ringonfiamento del suo volto, che sarebbe causato appunto dall’assuzione di particolari sostanze. “Sta prendendo anabolizzanti come bodybuilder, o sta assumendo corticosteroidi. L’assunzione di queste sostanze provoca quel gonfiore. Riduce l’immunità e rende più vulnerabili al Covid” – queste sono state le parole di Lord Anthony Owen, medico e ministro degli Esteri britannico.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come su Putin circolino le teorie più disparate. Non credo che comunque il suo comportamento sia dettato da una malattia come il cancro, in quanto il suo obiettivo sarebbe ben preciso, ovvero ricostruire l'ex Unione Sovietica in questo secolo. Si teme che una volta conquistata l'Ucraina, Putin miri alla Moldavia o addirittura agli stati baltici.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!