Fichi d’india, preziosi alleati per bruciare grassi e zuccheri

I fichi d’india, deliziosi frutti estivi prodotti nel Mediterraneo, aiutano a perdere peso e a rimanere in forma. Vediamo, quindi, come possiamo dire addio a grassi e zuccheri mangiando questi frutti.

Fichi d’india, preziosi alleati per bruciare grassi e zuccheri

In Italia i fichi d’india vengono prodotti nelle regioni che si affacciano sul mar Mediterraneo e sono dei frutti carnosi e succosi di forma tondeggiante o ovale.

Questi frutti contengono sostanze preziose per il nostro corpo; infatti, sono molto ricchi di acqua, ben 83% del suo totale, vitamine C e B3, minerali come il fosforo, calcio e potassio e zuccheri “buoni”. Nonostante il loro sapore dolcissimo sono poveri di calorie, solamente 50 per 100 grammi di prodotto, quindi particolarmente indicati per chi ha bisogno di perdere qualche chilo di troppo.

La ricerca

Ricerche mediche hanno dimostrato come le fibre solubili contenute nei fichi d’india possano aiutare l’organismo ad assimilare un maggior quantitativo di grassi e zuccheri e quindi risultano essere molto utili anche in caso di diabete mellito. In più quella sorta di gel dato dalle fibre che verrà sprigionato nell’intestino una volta ingeriti i fichi d’india placherà quel senso di fame che si avverte quando si è a digiuno da qualche ora aiutando così la persona a non consumare tutti quei cibi particolarmente calorici utilizzati come spezza fame.

L’elevata percentuale di acqua contenuta in questi frutti permette al corpo di drenare meglio tutti i liquidi presenti in eccesso combattendo così sia la fastidiosa ritenzione idrica sia la più temuta cellulite.

Importante però è saper scegliere questi frutti poiché se sono troppo acerbi potrebbero provocare un’azione astringente causando quindi problemi al transito intestinale. Quindi acquistate solamente fichi d’India maturi con una buccia intatta, senza ammaccature.

Infine in commercio potete trovare anche dei succhi o delle compresse ricavati dalle foglie della pianta del fico d’india chiamate nopal o opuntia che servono proprio per favorire ulteriormente il processo dimagrante. Abbinati a un regime dietetico bilanciato e a sano sport sia i succhi sia le compresse accelereranno il processo di dimagrimento.

I fichi d’india quindi sono degli ottimi alleati per perdere peso e placare quel fastidioso vuoto allo stomaco in modo sano e naturale.

I nostri video tutorial
Sabrina Giorgi

Cosa ne pensa l'autore

Sabrina Giorgi - Adoro i fichi d'india, sono uno dei miei frutti preferiti estivi e di solito ne mangio anche un cestino intero per volta. Non sapevo però che dalle foglie si ricavassero delle compresse dimagranti quindi provvederò subito a fare una ricerca a riguardo poiché sono a favore di tutti quegli "aiutini" per perdere peso purché naturali come questi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!