Feci che galleggiano, potrebbe essere il campanello d’allarme di una malattia grave

Se si vedono le feci che galleggiano bisogna cominciare a preoccuparsi? Vediamo quali sono i motivi di questa circostanza e che cosa potrebbe succedere.

Pubblicato il 15 dicembre 2022, alle ore 12:08

Feci che galleggiano, potrebbe essere il campanello d’allarme di una malattia grave

Ascolta questo articolo

In questi due anni di pandemia da Covid-19 abbiamo imparato che l’igiene personale è fondamentale per proteggersi dalle malattie. In questo periodo gli italiani stanno facendo i conti con una brutta epidemia di influenza causata da un nuovo ceppo chiamato “influenza australiana”. Molti italiani non stanno bene e sono costretti a letto. 

Quando qualcosa non va, lo sappiamo, il nostro organismo ci invia dei segnali ben precisi, segnali che non dobbiamo assolutamente sottovalutare. Un segnale in questo senso potrebbe arrivare dai liquidi e dai solidi corporei, ovvero dalle urine e dalle feci. Queste sostanze infatti hanno delle caratteristiche molto particolari quando c’è qualcosa che non va. Vediamo di cosa si tratta. 

Attenzione alle feci

Secondo quanto riferiscono alcuni giornali online come informazioneoggi.it, sarebbe bene eseguire un’analisi delle feci dopo i 50 anni di età. Le feci infatti possono contenere delle tracce di sangue davvero minime che non riescono a vedersi ad occhio nudo, e questo potrebbe essere un sintomo del tumore al colon-retto

Ma ci sono altri segnali che il nostro corpo ci invia quando c’è qualcosa che non va: ad esempio si possono vedre le feci che galleggiano. Quello potrebbe essere un campanello di allarme, ma secondo gli esperti se si vedono le feci che galleggiano potrebbe anche essere non dovuto ad un problema di salute, anche se sarebbe meglio indagare. 

Uno studio recente ha scoperto che il galleggiamento delle feci può dipendere dai gas prodotti da specifici batteri presenti nell’intestino, batteri che hanno quindi il ruolo di scomporre le sostanze che passano attraverso l’intestino e che poi vengono espulse. Bisogna comunque stare attenti alla presenza di muco nelle feci oppure in presenza di feci di colore nero, che potebbero essere provocati da un abuso di sostanze alcoliche (dannosissime per fegato e intestino) o dal consumo si specifici farmaci FANS.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come ci siano comunque dei modi per poter stare attenti e monitorare il proprio stato di salute. Monitorare lo stato delle feci può essere molto importante per prevenire problemi molto più gravi. In caso si abbia necessità si può sempre contattare il proprio medico di famiglia per svolgere tutti gli esami del caso.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!