Fatima e la fine del mondo, paura per Joseph Ratzinger

Nella giornata di venerdì prossimo si terrà un evento molto importante, unico forse nella storia della Chiesa. Vediamo di che cosa si tratta e perchè la notizia riguarda anche il Pontefice emerito.

Fatima e la fine del mondo, paura per Joseph Ratzinger

Ascolta questo articolo

In questo periodo il mondo sta facendo i conti con un periodo non proprio facile. Si è cominciato nel 2020, con l’arrivo della pandemia di Covid-19. Il virus ha colpito indistamente tutto il mondo, sconvolgendo le vite di milioni di persone. Grazie a misure di contenimento severissime si è comunque riusciti a contenere la portata del fenomeno, che ha ancora dimensioni epocali, seppur con gli attuali vaccini attualmente in circolazione la malattia pare essere meno severa, ma soltanto nelle persone vaccinate. 

Alla pandemia recentemente si sono aggiunte delle tensioni internazionali di non poco conto che stanno preoccupando, e non poco, tutti i leader mondiali. Per questo si sta cercando una soluzione alla situazione che si è venuta a creare in Ucraina. Anche la Chiesa sta cercando di fare il possibile per scongiurare il peggio, e in queste ore è arrivata una notizia che sta facendo tremare anche gli ambienti più alti del Vaticano. Una notizia che riguarda una possibile, imminente, fine del mondo. 

La profezia

Il 25 marzo Papa Bergoglio parlerà ai fedeli di tutto il mondo, esortandoli a pregare affinchè la crisi internazionali finisca presto. Pare che il Pontefice dovrebbe parlare di qualcosa che ha a che fare con la fine del mondo e soprattutto con una delle profezie lanciate a Fatima dalla Madonna. 

Per questo la Chiesa consacrerà al Cuore Immacolato di Maria sia la Russia che l’Ucraina, in una cerimonia che si svolgerà in contemporanea anche a Fatima. Con Papa Francesco pregherà anche il Pontefice emerito, Joseph Ratzinger. A richiedere tale consacrazione sarebbe stata la stessa Vergine Maria a Fatima. 

L’evento mondiale, unico nella storia dell’umanità, che si terrà il prossimo 25 marzo, servirà appunto a scongiurare che la crisi internazionale si allarghi sempre di più, cosa che potrebbe appunto portare a gravissime conseguenze sul piano sociale ed economico. La tensione resta comunque altissima. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie stanno preoccupando il mondo intero per questo il pontefice emerito e il Papa si uniranno in preghiera affinchè il tutto cessi presto. Sarà un momento importante per la storia dell'umanità e per il popolo dei fedeli, anche perchè bisogna capire come evolverà la situazione, che sta preoccupando il mondo intero.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!