Era inevitabile, parrucchieri e barbieri: la brutta notizia

Purtroppo non ci sono buone notizie per barbieri e parrucchieri, la notizia era già nell'aria da tempo ma adesso pare davvero ufficiale. Ecco che cosa sta succedendo.

Pubblicato il 28 ottobre 2022, alle ore 18:05

Era inevitabile, parrucchieri e barbieri: la brutta notizia

Ascolta questo articolo

Come si sa in questo periodo gli italiani stanno affrontanto una seria crisi economica provocata dalle ostilità che si sono scatenate tra Russia e Ucraina. L’Occidente ha quindi intrapreso delle sanzioni contro Mosca, sanzioni che in un certo senso si sono anche rivoltate contro di noi come un boomerang, visto che la maggior parte delle materie prime, com il gas, le acquistavamo dalla Russia. Questo ha fatto sì che si alzassero i prezzi delle bollette. 

Per famiglie e imprese non è certamente un periodo facile, le difficoltà sono davvero tantissime. Basti pensare che una notissima azienda chimica di Brindisi ha ricevuto una bolletta di 5 milioni di euro di luce. Insomma, il periodo non è dei migliori e l’inverno che ci apprestiamo a vivere si presenta molto difficile sul fronte energetico. E per barbieri e parrucchieri non ci sono neanche buone notizie. 

Barbieri e parrucchieri, la pessima notizia

Secondo quanto riferisce la stampa nazionale il periodo non è facile neanche per i barbieri e i parrucchieri, ma anche per chi possiede un centro estetico. Coem si sa in queste attività ci sono molti macchinari ed attrezzi che funzionano esclusivamente tramite l’energia elettrica: la conseguenza è facilmente immaginabile. 

“Il caro energia si sta abbattendo come uno tsunami su tutti i comparti economici e produttivi e i parrucchieri e i saloni di bellezza rientrano tra le categorie maggiormente vessate” – così annunciano l’onorevole Riccardo Zucconi e Annamaria Frigo, vice presidente provinciale a Lucca di Cna Estetica e da anni imprenditrice del settore.

Le conseguenze per queste attività potrebbero davvero essere molto pesanti, con alcuni saloni che potrebbero chiudere visto il salasso in bolletta. La speranza è che il Governo adotti dei provvedimenti per venire incontro anche a questi imprenditori, anche perchè l’aumento delle bollette si riversa direttamente sull’aumento finale dei prezzi al cliente.

I nostri video tutorial
Federico Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo il caro bollette rischia di riversarsi anche su parrucchieri e barbieri che stanno vedendo aumentare a dismisura le bollette, il costo dei servizi al cliente aumenta sempre di più con conseguenza che questi ultimi possano anche decidere di non usufruire più di questi servizi e andare altrove.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!