È iniziato l’ultimo saluto a Mihajlovic, ecco cosa sta succedendo in Campidoglio

Vediamo che cosa sta succedendo al Campidoglio, dove si trova la camera ardente del campione Sinisa Mihajolovic, deceduto a causa di una gravissima malattia.

Pubblicato il 18 dicembre 2022, alle ore 16:01

È iniziato l’ultimo saluto a Mihajlovic, ecco cosa sta succedendo in Campidoglio

Ascolta questo articolo

“La moglie Arianna, con i figli Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan e Nikolas, la nipotina Violante, la mamma Vikyorija e il fratello Drazen, nel dolore comunicano la morte ingiusta e prematura del marito, padre, figlio e fratello esemplare, Sinisa Mihajlovic” – questo è stato il comunicato che la famiglia dell’ex allenatore del Bologna e campione indiscusso di calcio, Sinisa Mihajilovic, ha emanato qualche giorno fa informando del decesso del loro congiunto. 

Un decesso che ha fatto restare sotto shock l’interno mondo del calcio e dello sport in generale. Sinisa era molto amato dai tifosi del Bologna e anche di altre squadre di calcio, come la Lazio. Un campione ben voluto da tutti, un campione con la C maiuscola sia dentro che fuori dal campo. In queste ore sulla piazza del Campidoglio è arrivato il feretro di Sinisa, lì dove è appunto allestita la camera ardente prima dell’ultimo saluto a Sinisa da parte dell’Italia intera. Vediamo che cosa sta succendo in queste ore.

Mihajlovic, cosa succede al Campidoglio

Nella giornata di domani 19 dicembre si terrano le esequie di Sinisa Mihajlovic. Nel frattempo moltissime personalità famose stanno rendendo omaggio al grande campione presso la camera ardente allestita in Campidoglio. Il campione ha unito veramente il Paese intero. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati nei momenti successivi alla comunicazione. 

Una persona ha anche scritto una lettera, prontamente letta da una delle donne di casa Mihajolovic. Alla camera ardente è giunto anche il presidente del Senato, Ignazio La Russa, il quale ha abbracciato la moglie Arianna e i famigliari di Sinisa, portando il suo cordoglio personale ai famigliari del defunto. 

Oltre alle sciarpe depositate sul feretro, al centro della Sala spiccano la corona del Comune di Roma, ai lati quella inviata dal presidente della Fifa, Gianni Infantino, e il vessillo della Lazio listato a lutto. Ci sono anche cuscini da parte di numerose società come la Roma. “I romani, ma non solo, con questo grande abbraccio hanno dimostrato tutto l’affetto che nutrono nei suoi confronti” – queste le parole dell’assore allo sport del comune di Roma, Alessandro Onorato.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo il dolore sia molto grande per la perdita di Mihajolovic. Dispiace che questo grande campione sia scomparso in questa tragica maniera, nelle prossime ore si terranno i funerali del campione che ha segnato la storia del calcio italiano e mondiale. Sono celebri le sue punizioni tirate con estrema precisione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!