Due ladri entrano in una villetta, ma non sanno chi è il proprietario (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Ma cosa succede sei i ladri si trovano a rapinare l’abitazione sbagliata? Parlo dell’abitazione di un ex campione europeo di boxe thailandese, dirigente Coni e responsabile per la Lombardia nella lotta al doping, titolare di una palestra nel Legnanese.

I due rapinatori sono entrati nella villetta, intenzionati ad uscirsene con un bel gruzzolo di preziosi ma il loro piano non è andato in porto poiché si sono trovati face to face con Walter Ghezzi. Il pluricampione non ci ha pensato su due volte ed è arrivato alle maniere forti.

Ha preso il primo che gli è capitato, facendogli fare un volo dal primo piano. Con dovizia di particolari, Ghezzi ha precisato: “camminava a fatica, ma è stato caricato in auto dal complice che nel frattempo avevo perso di vista”. Lo sportivo ha dichiarato di ver chiamato immediatamente i carabinieri, mettendoli al corrente della tentata rapina della sua villetta da parte dei due malviventi.

Gli sfortunati ladri se la sono data a gambe. Infondo, non potevano certo aspettarsi che il proprietario della casa da loro prescelta sarebbe stato proprio Ghezzi che gli ha accolti in modo davvero “caloroso” con tanto di lancio dal primo piano.

Le indagini dei carabinieri della compagnia di Legnano sono scattate immediatamente per individuare i due ladri, non proprio professionisti del mestiere, a giudicare da quanto accaduto. Di certo, non dimenticheranno la loro assurda esperienza che se a noi può strapparci un sorriso, come se guardassimo una commedia, per loro ha rappresentato un brutto “colpo”, non credete? Per il ciclo “chi la fa l’aspetti”, sono andati per fregare e sono rimasti fregati.

Mai mettersi contro un campione del calibro di Ghezzi perché le conseguenze potrebbero essere davvero terribili. Il ladro gettato dal primo piano è stato “miracolato” e forse avrà cambiato mestiere. Non ci è dato saperlo dato che l’episodio è successo un pochino di anni fa ma continua a far sorridere.

Scopri altre storie curiose