Dramma sulla spiaggia italiana: bagnanti in fuga ed evacuazione urgente

Una spiaggia italiana è stata colta dalla furia di un downburst, una calamità naturale improvvista che ha causato grande devastazione in pochissimi minuti: ecco dove è successo.

Pubblicato il 7 luglio 2022, alle ore 16:33

Dramma sulla spiaggia italiana: bagnanti in fuga ed evacuazione urgente

Ascolta questo articolo

E’ successo solo poche ore fa, la furia di un downburst si è abbattuta su una piaggia italiana creando grande scompiglio e paura. Si tratta di un fenomeno metereologico particolarmente spaventoso che consiste in forti raffiche di vento discensionali abbainate a temporali violenti. In questi casi il vento raggiunge velocità elevatissime è può provocare gravi danni.

Ne sanno qualcosa i bagnanti di alcune note località italiane, dove raffiche di vento fortissime hanno messo tutti in fuga. Le autorità hanno subito disposto per sicurezza l’evacuazione di tutte le spiagge coinvolte da questo tipo di fenomeno atmosferico, per fortuna piuttosto raro: ecco dove è successo.

La furia del downburst

Grande paura nelle note località turistiche romagnole di Lignano, Bibione e Jesolo, colte all’improvviso dalla furia inarrestabile del vento al quale è seguito un fortissimo temporale. I bagnanti sono stati messi in fuga da raffiche di vento che hanno toccato sino ai 70 km/h, le quali hanno alzato nuvole di sabbia pericolose.

Il fenomeno del downburst è decisamente pericoloso, in quanto in questi casi le folate di vento possono persino superare i 100 km/h. I bagnanti sono subito stati messi tutti al sicuro evacuando tutte le spiagge e impedendone l’accesso, almeno sino a che il temporale non si allontanato esaurendosi in mare. 

A differenza di quanto accade con il tornado, un’altra terribile calamità naturale, i danni causati dal downburst possono essere persino più gravosi, in quanto solitamente riguardano una superficie ancora più estesa. Come successo in questa occasione, i casi di downburst peggiori sono quelli preceduti da forti celle temporalesche. Secondo quanto riferito dagli esperti, a causare questo fenomeno atmosferico può essere stato il forte caldo, ed è avvenuto in seguito all’incontro tra l’aria fredda proveniente dal mare con quella rovente della terra ferma. In queti giorni si prevede comunque un calo vertiginoso delle temperature che porterà finalmente un po’ di sollievo.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - La furia di questa calamità naturale si è abbattuta su alcune spiagge italiane molto turistiche. Le spiagge sono state immediatamente evacuate per evitare il peggio e mettere tutto in sicurezza. La furia del downburst si è abbattuta con grandissima violenza e pare essere stata causata dal forte caldo degli ultimi giorni.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!