Dramma in Italia, enorme incendio divampa in una villetta: ci sono morti

Grave tragedia in Italia, non lascia scampo un grande incendio divampato in una villetta. Purtroppo ci sarebbero morti: ecco cosa è successo dalle prime ricostruzioni.

Dramma in Italia, enorme incendio divampa in una villetta: ci sono morti

Ascolta questo articolo

E’ successo la scorsa notte, tra giovedì e venerdì 1 aprile, una tragedia incredibile che lascia sotto choc l’intera comunità nella zona. Momenti drammatici quelli vissuti poche ore fa da una famiglia nel romano. Un grandissimo incendio, le cui cause sarebbero ancora in corso di accertamento, ha sconvolto gli abitanti del posto, che subito hanno chiamato i soccorritori. 

Giunti immediatamente sul posto, i vigili del fuoco si sono subito prodigati, con tutti i mezzi a disposizione, a spegnere il grande incendio che oramai imperversava da diversi minuti. Dopo essersi fatti strada all’interno dell’abitazione, tra cumuli di macerie e fumi copiosi, si sono purtroppo ritrovati davanti ad uno spettacolo raccapricciante.

L’accaduto

Un drammatico rogo divampato all’improvviso in una villetta in via della Muletta ad Aprilia. I vicini di casa della sventurata famiglia colpita dall’incendio, hanno subito chiamato il 112 per sollecitare il pronto intervento della Sala Operativa del Comando provinciale dei vigili del fuoco che, immediatamente, con diverse squadre e l’autobotte, si sono subito precipitati sul posto per fare del loro meglio.

Dopo aver placato le fiamme, i soccorritori sono riusciti ad entrare nella villa per accertarsi delle condizioni degli abitanti della casa. Purtroppo, era ormai troppo tardi, non hanno potuto far altro che constatare la presenza di due corpi inceneriti, quello di uomo di 77 anni, identificato poi in Enrico Curzi e del figlio 55enne Andrea. Inutile l’arrivo del personale sanitario arrivato in ambulanza.

Dalle prime indagini effettuate dai carabinieri, è probabile che l’incendio sia stato causato da un corto circuito. Divenuto presto indomabile, tanto da precludere le vie di fuga della casa, i due uomini sarebbero deceduti molto probabilmente a causa dei fumi tossici. Ad ogni modo, l’Autorità Giudiziaria ha subito disposto, oltre al sequestro della villa, anche l’autopsia delle due salme, per avere anche ulteriori conferme sulle cause del tragico evento.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Davvero una tragedia incredibile quella capitata a questa famiglia nel romano. Un dramma purtroppo imprevedibile, per il quale non si è potuto fare molto nonostante l'arrivo tempestivo dei soccorsi. Ora non resta che far luce sulle cause dell'incendio, soprattutto per cercare in tutti i modi di poter prevenire eventi del genere in futuro.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!